Truffe finanziarie, Carabinieri denunciano una persona a Bagnoli Irpino.

0
427

È stato smascherato grazie alle indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino.

Si tratta di un 30enne dell’hinterland vesuviano che si spacciava per agente finanziario, stipulando contratti di finanziamenti e incassando fraudolentemente le fantomatiche spese di istruttoria della pratica.

A cadere nella sua rete un 35enne che, consigliato da un amico, contattava il sedicente agente finanziario: questi, dopo qualche giorno, elegantemente vestito, si presentava a casa della vittima proponendogli un finanziamento a tassi agevolatissimi.

Con artifizi e raggiri riusciva così a conquistare la fiducia dell’uomo che sottoscriveva un contratto per un prestito di circa 12mila euro, facendosi consegnare fraudolentemente, “a garanzia”, denaro contante e assegni bancari per un importo complessivo di circa 3mila euro.

Ma quando la vittima fu contattata dalla sua banca perché era stato posto all’incasso uno di quegli assegni “scoperti”, non aveva più alcun dubbio del raggiro in cui era incappata e non esitava a denunciare l’accaduto ai Carabinieri.

Le indagini condotte dai militari dell’Arma consentivano di risalire all’identità del soggetto, con a carico specifici precedenti di polizia, che, alla luce delle evidenze emerse, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre da offerte oltremodo convenienti.

LASCIA UN COMMENTO