Tutto pronto a Grottaminarda per il Concerto di Natale.

0
1023

Entra nel vivo la ventiduesima edizione del “Concerto di Natale”, evento musicale e gastronomico promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Corale Polifonica di Santa Maria Maggiore e co-finanziato della Regione Campania. Sabato 22 dicembre, infatti, alle ore 20,00, la Corale Polifonica di Santa Maria Maggiore, che da ventuno edizioni cura la realizzazione della kermesse, sarà protagonista, presso l’omonimo edificio religioso simbolo di Grottaminarda proprio del “Concerto di Natale”, da cui prende il titolo l’intero progetto. La corale si esibirà in un vasto repertorio di brani classici natalizi e cori gospel, intervallati da brillanti rivisitazioni di noti brani contemporanei. Le voci della corale saranno accompagnate dal Maestro Octavian Cristea Nechita all’oboe; dal Maestro Luigi Sisto al violino; dal Maestro Laura Cristea Nechita alla viola; dal Maestro Ivana Pisacreta e dal Maestro Pina Molinario al pianoforte. A dirigere la corale a prestare la propria voce a molte delle opere che saranno eseguite sarà, ancora una volta, il Maestro Sabrina Caprarella. Al termine del concerto, la manifestazione si sposterà al Castello D’Aquino per una degustazione a base di prodotti, piatti e dolci della tradizione natalizia della Valle dell’Ufita. A completare il programma della serata, speciali visite guidate, a partire dalle ore 18,00, sempre presso il Castello D’Aquino. Si conferma, dunque, il format delle passate edizioni, che vede abbinati, in un connubio indissolubile, musica e gastronomia, con lo scopo di ampliare l’offerta culturale del territorio di Grottaminarda unendo, all’interno di un solo ricco programma di eventi, elementi caratteristici dell’area. Gli appuntamenti musicali e gastronomici a tema natalizio proseguiranno domenica 30 presso il Santuario di Carpignano con il concerto “Natale Incanto” a cura dell’Associazione Santuario Maria SS di Carpignano e sabato 5 gennaio 2019, presso Corso Vittorio Veneto con il Gran Concerto di Chiusura, durante il quale sarà possibile visitare stand di aziende locali specializzate in produzioni tipiche e partecipare a uno speciale laboratorio di degustazione di birra artigianale. Tante le occasioni da non perdere per vivere la magia del Natale in Terra d’Irpinia.

LASCIA UN COMMENTO