Bar e ristoranti: non riapriamo ai tavoli per due giorni di zona gialla.

0
672
Voglia di tazzulella a Napoli dove da oggi e' possibile prendere il caffe' al banco. Restano chiusi i bar storici mentre mentre per la consumazione a tavolino bisogna aspettare ancora, 19 maggio 2020 ANSA / CIRO FUSCO
Raggioverde srl è un'azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e prodotti Nutrizionali e Fisio-attivatori per la nutrizione e cura delle piante con ampio catalogo Vivo biosolution per l'agricoltura biologica.

Per due giorni zona gialla. Possibile consumare, fino alle 18, caffè al banco o una pizza al tavolo.

Poi di nuovo zona arancione e nuove restrizioni, tra sabato e domenica in attesa di conoscere la nuova fascia di colore nella quale sarà collocata la prossima settimana la Campania.

Oggi, a Napoli e nelle altre province, una parvenza di normalità, almeno per mezza giornata, per i locali pubblici.

Molti, però, soprattutto tra ristoratori e pizzaioli hanno preferito non riaprire al consumo a tavolo. Solo due giorni di via libera, e comunque di fatto solo a pranzo, non sono stati ritenuti utili a stravolgere l’organizzazione che in qualche modo ci si era dati per fronteggiare in questi ultimi due mesi la fase di emergenza. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here