Contrasto alla povertà, iniziativa del Consorzio dei Servizi Sociali Alta Irpinia.

0
475
dav
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Il Consorzio dei Servizi Sociali Alta Irpinia ha pubblicato l’Avviso Pubblico ITIA “Intese Territoriali di Inclusione Attiva”, per promuovere, su tutto il territorio dell’Alta Irpinia, la realizzazione di un sistema diffuso e articolato di interventi di contrasto alla povertà, attraverso azioni di sostegno alle persone svantaggiate, con disabilità e a rischio esclusione.

Il progetto di un centro territoriale di inclusione inteso quale centro di prossimità di servizi per il sostegno a persone e famiglie svantaggiate, in condizioni di vulnerabilità e fragilità sociale è sempre stato tra i nostri obiettivi prioritari”, dichiara soddisfatto Stefano Farina, Presidente del CdA.

Nelle prossime settimane i Servizi di supporto familiare, attività educative scolastiche ed extra scolastiche, in favore di circa 70 nuclei con l’obiettivo di ridurre i conflitti familiari, garantire una maggiore frequenza scolastica, migliorare i risultati scolastici, favorire l’incremento delle attività culturali, sportive, sociali svolte dai giovani beneficiari. Ridurre eventuali “dipendenze”, fenomeni di bullismo, reati.

Con il partner Tekform n. 6 Corsi di formazione professionale, in favore di 95 beneficiari ed in particolare si tratta del corso di Operatore Agricolo con  un orientamento alle attività della viticoltura che avrà sede a Montella. Un corso di Operatore alla realizzazione e alla manutenzione di giardini che avrà sede a Calitri. Il terzo riguarderà la figura di Tecnico di allevamento delle api e di produzione del miele che avrà sede a Conza. Si potrà scegliere anche di partecipare in alternativa al corso di Operatore alla fabbricazione di mobili in legno a Teoraed infine un Percorso sulle key competence che avrà sede a Lioni.

Una ulteriore azione insieme al partner Infap Campania sarà quella di attivare i Tirocini di Inclusione sociale e lavorativa in favore dei 15 Beneficiari, di cui 8 in condizione di estremo svantaggio lavorativo e 7 in condizione di disabilità.

Presso tutti gli sportelli sociali dei comuni dell’ambito sarà possibile ricevere tutte le informazioni dal nostro segretariato sociale – conclude Farina – rafforzeremo la presa in carico e nei prossimi mesi avremo un’offerta di servizi variegata nei confronti delle persone che vivono in condizione di svantaggio economico e sociale”.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here