Cyberbullismo, incontro all’Università di Salerno lunedì 13.

0
1755

Il 13 gennaio, alle 11:00, presso l’Aula “G. De Rosa” (Edificio D2 del Campus di Fisciano), si terrà il convegno “Nella Rete della violenza: il cyberbullismo come fenomeno multiprospettico”, organizzato dalla professoressa Diana Salzano, docente di Sociologia dei media ed Internet studies e di Sociologia dell’Innovazione e Presidente dell’Osservatorio “Violenza Media Minori” dell’Università di Salerno, in collaborazione con il Centro Studi “Media Culture Società” e l’“Internet & Communication Policy Center”, afferenti al Dipartimento di Studi Politici e Sociali dell’Ateneo salernitano. Al convegno parteciperanno, in veste di esperti e professionisti, il professor Mario Morcellini, Commissario dell’Authority per le Garanzie nelle Comunicazioni, la dottoressa Barbara Strappato, dirigente della Polizia di Stato, il professor Salvatore Pace, Consigliere delegato alla tutela della biodiversità per la Città Metropolitana e Preside del Liceo “A. Pansini” di Napoli, il dott. Carmine Lamberti, project manager della Brain Computing di Roma. Interverranno inoltre docenti di varie discipline: Angela Costabile (Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Università della Calabria), Virginia Zambrano (Intercultural Law, Università di Salerno), Marinella Attinà (Pedagogia generale e dei contesti educativi e formativi, Università di Salerno), Simona Perfetti (Pedagogia generale e sociale, Università della Calabria), e Mauro Santaniello (Politiche digitali, Università di Salerno).

Il convegno mira ad un’analisi multidisciplinare del fenomeno del cyberbullismo, tracciando analogie e differenze con il bullismo tradizionale. Principale obiettivo è quello di focalizzare possibili strategie preventive e risolutive attraverso l’alleanza tra le varie agenzie socio-educative, tracciare itinerari di digital education nelle scuole e percorsi formativi della figura professionale del responsabile per il cyberbullismo, previsto in ogni Istituto scolastico dalla legge 71 del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here