Detenzione illegale di armi, denunciato dai Carabinieri ad Avella.

0
405

I Carabinieri della Stazione di Avella, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un 60enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione illegale di una pistola ereditata e non denunciata alla locale Stazione Carabinieri.

Oltre al sequestro dell’arma, i militari hanno proceduto al ritiro cautelare di una carabina ad aria compressa e di un fucile semiautomatico in quanto il predetto non era in possesso del previsto certificato medico attestante il possesso dei requisiti psicofisici per la detenzione delle armi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here