Digitalizzazione e transizione energetica, convegno all’Università di Salerno mercoledì 23.

0
423
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Mercoledì 24 maggio alle ore 10.30, nell’Aula Cilento dell’Università degli Studi di Salerno, si terrà il convegno di studi dal tema “Digitalizzazione e transizione energetica”, organizzato dal Dipartimento di Scienze Giuridiche UNISA.

Dopo i saluti istituzionali di Vincenzo Loia – Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Giovanni Sciancalepore – Direttore Dipartimento di Scienze Giuridiche, Francesco Fasolino – Presidente Consiglio Didattico Dipartimento di Scienze Giuridiche, Raffaele D’Alessio – Direttore Dipartimento di Scienze Aziendali – Management e Innovation Systems, interverranno: i professori UNISA, Francesco Buonomenna, Giorgio Giannone Codiglione e Valerio Antonelli, Domenico De Rosa – Presidente SMET Group, Massimiliano Gambardella – University Relations Manager di PagoPA Spa, Paolo Pietrogrande, Managing partner Netplan Management Consulting.

Presiede Remo Morzenti Pellegrini, Vicepresidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Concludono: Maria Paola Quaglia – responsabile Affari Legislativi ENEL e Alessandro Morizza – Amministratore unico PagoPA Spa.

“Il convegno di studi – spiega il direttore Sciancalepore, al quale è stata affidata anche l’introduzione dell’evento – rappresenta la conclusione del primo triennio del Corso di Laurea in Giurista d’Impresa e delle Nuove Tecnologie. Questo Corso di laurea, a numero chiuso, al quale hanno partecipato studenti anche di altre regioni, è uno dei pochi corsi italiani con questo indirizzo. Come ateneo salernitano, abbiamo lavorato anche su una intensa attività di formazione con professionisti, manager, esperti del settore nazionali ed internazionali. I nostri laureati, a fine Corso, avranno acquisito una formazione didattica e professionale già molto importante che li farà accedere in modo brillante nel mondo del lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here