Donne che corrono coi lupi, viaggio intorno alla violenz, martedì 20 al Teatro Gesualdo a cura di Vernicefresca.

0
454
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Prosegue al Teatro Gesualdo di Avellino, martedì 20 dicembre (ore 21), l’attività del progetto QUARTIERI DI VITA,  promosso dalla Fondazione Campania dei Festival e finanziato dalla Regione Campania con risorse dei Fondi PAC. La nuova tappa del percorso che si realizza  con la direzione artistica di Ruggero Cappuccio, nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, presenta

DONNE CHE CORRONO COI LUPI / viaggio intorno alla violenza, azione scenica per la regia di Massimiliano Foà,  conclusiva del laboratorio teatrale curato dallo stesso Massimiliano Foà con Rossella Massari e realizzato dall’Associazione Vernicefresca Teatro.

Vernicefresca si occupa, dal 2013, di formazione teatrale e progetti in ambito sociale e culturale, realizzando eventi, spettacoli e incontri di sensibilizzazione, rivolti soprattutto ai giovani, sul tema della violenza. “Con questo laboratorio – si legge in una nota del gruppo – segniamo  una tappa importante del nostro percorso di ricerca, realizzato in collaborazione con  l’associazione Più A.R.I. e la cooperativa sociale Demetra. Un percorso che indaga il tema della violenza nelle sue forme e manifestazioni, con un’attenzione più particolare circa la violenza domestica e quella assistita, puntando l’obiettivo sulle differenti forme in cui si manifesta negli atti quotidiani e nei luoghi che dovrebbero essere rifugi: le case, la scuola, le relazioni più intime”.

DONNE CHE CORRONO COI LUPI conclude il suo percorso di laboratorio in un’azione scenica, per la regia di Massimiliano Foà, facendosi denuncia aperta, raccogliendo e restituendo  racconti di violenza, di violazioni, di sofferenza. In scena ci sono Jessica Festa, Martha Festa, Nicola Mariconda, Rossella Massari, Francesca Niespolo, Arianna Ricciardi e gli allievi del laboratorio teatrale; video e montaggio a cura di Ermanno Bonazzi, luci e suono di  Maurizio Iannino.  “Per dar voce – aggiungono i curatori – alle testimonianze di donne e persone. Un’azione concreta con cui iniziamo a smantellare i fondamenti culturali che, nel generale silenzio,  ancora permettono tutto questo. Un piccolo passo per poter cambiare rotta”.

Musica, corpi e canti per non dimenticare le vittime della ferocia “per non dimenticare che bisogna  parlare, urlare, domandarsi, fare, denunciare perché la vergogna, il silenzio, l’indifferenza, celano e proteggono soprusi e maltrattamenti. Bisogna affrontare la paura, smascherarla, guardarla negli occhi, e non rinunciare a vivere delle emozioni, anche ad essere fragili, mostrarsi, dire la verità, amare, perché gli esseri umani a volte hanno più paura di amare che di uccidere”.

Nel corso della serata al Teatro Gesualdo, in piazza Castello ad Avellino, è prevista, inoltre, la proiezione di un video girato nel corso del laboratorio che racconta il lavoro svolto con la compagnia, con i giovani allievi della scuola di Vernicefresca, e documenta l’esperienza degli operatori e degli psicologi delle strutture di accoglienza presenti sul territorio irpino.

 

 

L’evento è gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 344 0440240 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 18).  Quartieri di Vita, intervento di teatro sociale che sostiene e presenta le attività dei laboratori sulle “arti della scena” di 13 strutture di Napoli e della Regione Campania, prosegue fino al 30 dicembre 2016. .Info: www.napoliteatrofestival.it

 

 

 

QUARTIERI DI VITA

 

VERNICEFRESCA

DONNE CHE CORRONO COI LUPI / viaggio intorno alla violenza

laboratorio teatrale a cura di Massimiliano Foà e Rossella Massari

regia Massimiliano Foà,  aiuto regia Rossella Massari;

con Jessica Festa, Martha Festa, Nicola Mariconda, Rossella Massari, Francesca Niespolo, Arianna Ricciardi e gli allievi del laboratorio teatrale

video e montaggio Ermanno Bonazzi supporto tecnico Maurizio Iannino

 

martedì 20 dicembre 2016 (ore 21)

Teatro Carlo Gesualdo, piazza Castello – Avellino

Ingresso gratuito. Posti limitati.

 

 

VERNICEFRESCA (2013) è un’associazione che si occupa di formazione teatrale e progetti in ambito sociale e culturale. Vernicefresca realizza eventi, spettacoli e incontri per sensibilizzare le nuove generazioni sul tema della violenza, per ricordare in quante e quali forme può manifestarsi negli atti quotidiani e nei luoghi che dovrebbero essere rifugi: le nostre case, la scuola, le nostre relazioni più intime. La compagnia Vernicefresca è formata da attori che hanno mosso i primi passi all’interno dell’associazione e hanno in comune la medesima idea di teatro, stessa urgenza di raccontare la realtà e di utilizzare il teatro come strumento di analisi del mondo in cui viviamo. L’associazione Più A.R.I. (+azioni +relazioni +iniziative) realizza progetti che sostengono donne vittime di violenza e raccoglie fondi per l’apertura di centri antiviolenza in zone che ne sono sprovviste .La cooperativa sociale Demetra insieme a La casa sulla Roccia ha costituito la Casa Rifugio “Antonella Russo” che è un luogo protetto e riservato che offre solidarietà e residenza temporanea a sei donne sole o con figli minori, esposte alla minaccia della violenza.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here