Elezioni e referendum, riaperti i seggi, affluenza quasi al 40%.

0
238
Allestimento dei seggi elettorali in una scuola di Napoli, 19 Settembre 2020 ANSA/CESARE ABBATE

Regionali: urne riaperte in Campania dalle 7 e fino alle 15. Si vota anche per il referendum costituzionale.

Si riparte, per quanto riguarda le Regionali, dall’affluenza del 38.92% registrata ieri alle 23, a chiusura della prima giornata di votazioni nei 550 comuni della regione.

La percentuale più alta al momento è a Caserta e provincia (104 Comuni) con il 40,2%. Segue Salerno (158 Comuni) con il 39,62, Napoli (92) con il 38,86, Avellino (118) con il 37,01 e Benevento (78) col 36,23. (ANSA).

Per la validità del referendum costituzionale non è richiesto quorum: l’esito è valido indipendentemente dalla percentuale di partecipazione degli elettori.

Da lunedì alle 15.00 lo scrutinio. Nei collegi di Sassari e Villanfranca di Verona si comincia dalle suppletive. Nel resto d’Italia si parte dal referendum e senza interruzioni si continua con le regionali. L’esito del quesito sul taglio dei parlamentari è previsto a metà del pomeriggio di lunedì secondo gli esperti. Il risultato sui governatori si saprà in serata o in tarda serata, a seconda dei casi. In nottata cominciano i calcoli per i consiglieri regionali eletti. Poi si chiude e per il rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali si partirà solo martedì 22 settembre dalle ore 9.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here