Ex Palcitric Calitri, tutti assolti.

0
606
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Si conclude con l’assoluzione di tutti gli imputati la vicenda della ex Palcitric, fabbrica dell’area industriale di Calitri finita in tribunale. Quattro le assoluzioni dai reati di omissione di atti d’ufficio e omessa bonifica. Si tratta del sindaco Michele Di Maio, difeso da Canio Cubelli. E ancora di Antonio Rubinetti, ex primo cittadino difeso da Salvatore Rubinetti. Assoluzione per un altro ex amministratore, Giuseppe Di Milia, che si è rivolto allo studio Preziosi. Ed inoltre per l’ex capo dell’ufficio tecnico, Giuseppe Piumelli, assistito da Canio De Rosa.

La sentenza è arrivata nel primo pomeriggio di oggi, dopo che gli stessi pm della Procura avellinese avevano chiesto l’assoluzione per i quattro. In sostanza i giudici hanno ritenuto che i rifiuti presenti nello stabilimento, chiuso dal 2002 dopo il fallimento, non fossero pericolosi. Almeno non così pericolosi da compromettere ambiente e salute. E così, nel procedimento, è stato stabilito di fatto che sindaci e funzionari non avessero l’obbligo di rimuovere le sostanze. L’area era soggetta a Curatela e difatti nel 2018 è stata proprio la Sezione fallimentare del Tribunale di Avellino a disporre la bonifica definitiva. Le motivazioni della sentenza saranno poi depositate entro i termini di legge.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here