Ginnastica, master in kinesio taping alla palestra La Pegna a Napoli.

0
627
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


gruppo-masterNel quadro del piano di formazione tecnica della Federazione Ginnastica d’Italia, presso l’Accademia G.A.F. Palestra Alessandro La Pegna di Fuorigrotta, si è svolto un master valido per il brevetto di Tecnico Regionale (2° livello) dal titolo “Traumatologia sportiva e bendaggio funzionale con kinesio taping” A tenere il master, risultato davvero coinvolgente, interessante e mai noioso per l’alternanza di teoria e pratica con il coinvolgimento di tutti i partecipanti, è stato il dott. Ciro Miriani, già D.T.R. della Federginnastica, qualificato Osteopata e Presidente dell’Associazione Italiana Osteomedicina. « Il kinesio taping, si basa sull’applicazione di particolari cerotti elastici non medicati che, in pratica, seguono la lunghezza del muscolo e del tendine per supportarne e proteggerne il movimento e, tramite l’azione compressiva, favorire il riassorbimento di piccoli edemi (facilitano il drenaggio linfatico) o infiammazioni – ha spiegato il relatore – L’efficacia del taping neuromuscolare è dovuto alla presenza, a livello dell’epidermide, di numerosissimi recettori nervosi che stimolati dal cerotto, trasmettono segnali al sistema nervoso centrale. Da qui vengono inviati segnali alle parti del corpo interessate dal cerotto, ottenendo l’effetto di rilassare i muscoli, stimolare la circolazione del sangue, ristabilire la scioltezza articolare e lenire le affezioni dolorose dell’apparato muscolare ed articolare, salvaguardando le articolazioni di ginocchio, caviglia, polso e spalla che sono quelle più esposte negli sportivi. Insomma, permettono all’atleta di muoversi meglio, più liberamente, con meno rischi di infortuni e alleviando eventuali dolori muscolari e contratture. Ovviamente tali fasce adesive devono essere applicate in maniera corretta e da persone opportunamente formate – ha concluso Miriani. A conclusione, esternazioni di entusiasmo e soddisfazione da parte dei 30 stagisti che hanno sperimentato su se stessi l’applicazione dei cerotti. Soddisfatti anche il Vicepresidente della federginnastica campana Aldo Castaldo, promotore dell’iniziativa, ed il presidente regionale Michele Sessa che ha organizzato il master proprio in coincidenza della ripresa dell’attività agonistica, momento cruciale per le sollecitazioni fisiche dopo la pausa estiva.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here