Il Libro Parlato, il Lions Club Avellino Host per i bambini ipovedenti.

0
1088

Nonostante le gravi difficoltà dovute all’imperversare del CoViD19, è proseguita anche in tempi di pandemia l’attività del L.C. Avellino Host (presidente Angiola Pesiri) con la realizzazione del Service Nazionale Permanente IL LIBRO PARLATO, coordinato per il territorio della V Circoscrizione dall’officer di Club MIRELLA NAPODANO. Si tratta di un’importante iniziativa, promossa ormai da molti anni dal L. C. di Verbania e svolta per la prima volta sul nostro territorio.

È da notare che quest’anno IL LIBRO PARLATO si iscrive anche nell’ambito delle attività di solidarietà digitale promosse dal Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, in correlazione al recente DPCM 9 marzo 2020 per il contenimento e il contrasto al diffondersi del contagio sul territorio nazionale.

Infatti, il Service favorisce la lettura assistita di libri, giornali e riviste on line, per far vivere ai cittadini una ‘quotidianità sostenibile’ nonostante le dure limitazioni imposte dalle misure coercitive emanate per la salvaguardia della salute a livello nazionale e internazionale. La lunga interruzione delle attività didattiche e il ricorso sostitutivo a modalità di comunicazione disciplinare on line hanno in parte ostacolato il coinvolgimento nel Service di un più folto numero di realtà scolastiche – come sarebbe stato nei nostri intenti – tuttavia si sono riscontrate ugualmente molte qualificate adesioni, favorite anche dalla grande disponibilità ed accoglienza della struttura lionistica proponente e dalla riconosciuta, notevole  accessibilità delle procedure informatiche a supporto.

Peraltro, è stato grazie al grande impegno profuso da docenti e Dirigenti degli Istituti Scolastici aderenti all’iniziativa: Liceo Statale ‘P.E. Imbriani’ , I.T.T. ‘Guido Dorso’, I.C. ’Cocchia-Dalla Chiesa’ di Avellino e Liceo Statale ’V. De Caprariis’ di Atripalda, se i lavori previsti sono stati portati a termine con assoluta puntualità e pieno successo degli esiti.  A ciascuna scuola sono stati forniti gratuitamente e con tempestività, per la durata di trenta giorni, 20 audiolibri da utilizzare con priorità in favore di studenti ipovedenti, BES, DSA, ecc. a seconda dei bisogni formativi rilevati, previa licenza e credenziali di accesso per scaricare immediatamente i file audio prescelti nel Catalogo, dopo di che gli studenti hanno potuto usufruire di questo prezioso supporto direttamente a casa. Siamo fiduciosi che l’impegno profuso da tutti gli operatori scolastici e dai Lions in questo difficile momento possa replicarsi in futuro producendo i risultati attesi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here