Io Sono Medea, Laura Pagliara sanato 9 alle Tombe Romane di Avella per I Racconti di Dioniso.

0
90
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Prosegue la kermesse di teatro interattivo I Racconti di Dioniso. Per il terzo appuntamento di questa III edizione, Laura Pagliara sarà protagonista del monologo Io Sono Medea, che avrà luogo sabato 9 luglio, ore 21.00 alle Tombe Romane di Avella (AV). Una donna, una maschera, un’immagine che attraversa il tempo e il nostro palco, quel tempo che la deforma e la ricrea. Chi è davvero Medea? Una storia, una voce, anzi un coro di voci e visioni prospettiche. Medea passeggia fra i contemporanei e racconta da una diversa angolazione ciò che le è accaduto. Tra storia e leggenda, il suo personaggio ci viene solitamente restituito con le sembianze di una strega, la spietata fattucchiera che ha barbaramente ucciso i suoi stessi figli per vendicarsi dell’amor perduto. Ma è davvero tutto qui?

<< Io Sono Medea nasce nel 2014 – racconta Laura Pagliara – a seguito della lettura di Medea.Voci di Christa Wolf e per esigenza di raccontare l’altra versione della storia, la donna messa brutalmente a tacere, come tante altre donne bistrattate nel corso dei secoli>>.
Lo spettacolo è la messa in scena di un dolore e il racconto di una storia d’amore dal triste epilogo. Questa Medea si è unita alla tragedia originaria di Euripide per poi evolversi ulteriormente. Nella storia c’è sempre stata una forte dualità: si racconta il punto di vista dei due contendenti, che da un lato vede Giasone e il re Creonte delineare la figura della crudele strega; dall’altra parte della sponda c’è invece la donna e i suoi sentimenti.
<<Essendo un monologo, inizialmente mi sono concentrata sul far emergere la Medea bianca – prosegue Pagliara. Poi ho introdotto anche la Medea nera! È Maria Giusy Bucciante, danzatrice e attrice a dare corpo all’anima oscura. Io sono la voce e lei il corpo. La dissonanza tra le due spiritualità mi ha dato spunto per creare un fitto gioco di prospettive da restituire, si spera, al pubblico>>.

Io Sono Medea
Tombe Romane di Avella (AV)
sabato 9 luglio, ore 21.00

Costi
biglietto intero: 10,00 €
biglietto ridotto: 5,00€ dai 6 ai 10 anni
gratis fino a 5 anni e diversabili
sconto insegnanti: 8,00 €

Prenotazione obbligatoria a: info@mens-lab.it – cell. 379 237 7322- 389 872 9750

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here