Banca Apulia per le scuole irpine, donati 7 pc.

0
121

Dario Accetta - Dir. Gen. Banca ApuliaCon i ragazzi delle scuole e gli utenti delle cooperative sociali come utenti finali, i pc che Banca Apulia donerà a svariate realtà socio-educative irpine troveranno certamente un utilizzo costante e proficuo.

L’Istituto di credito consegnerà infatti sette pc suddivisi tra diverse scuole e realtà sociali della provincia di Avellino: l’Istituto Comprensivo “Criscuoli” di Sant’Angelo dei Lombardi, l’Istituto Superiore “De Sanctis-D’Agostino” di Avellino, l’Istituto Comprensivo “Iannaccone” di Lioni e Teora, l’Istituto Superiore “Vanvitelli” di Lioni, la scuola dell’infanzia di Grottaminarda, la cooperativa sociale “Irpinia” di Teora e la cooperativa “Il Germoglio” di Sant’Angelo dei Lombardi (che si dedica al contrasto della disoccupazione e del disagio sociale tra i giovani).

Il tutto nell’ambito di un ulteriore tassello dell’attenzione che la banca dedica anche oltre l’attività caratteristica ai territori dove è presente, lasciando ovviamente la porta aperta all’accoglimento di nuove richieste di enti meritevoli in un’ottica di equilibrio e rotazione tra tutte le comunità locali dove Banca Apulia opera.

“Come banca di territorio il nostro impegno è quello di essere attenti alle istanze che ci giungono dalle comunità locali dove viviamo e operiamo, cercando di rispondervi al meglio delle nostre possibilità  – ha spiegato Dario Accetta, Direttore Generale di Banca Apulia -. Come Istituto di credito siamo certi che accanto ai sostegni che diamo ai Comuni e alle associazioni di categoria sia fondamentale fare qualcosa appositamente per le scuole e le realtà che si occupano delle problematiche sociali. Spesso si sottolinea l’azione che le banche debbono portare avanti a favore del tessuto sociale anche oltre l’attività bancaria caratteristica: l’attenzione al mondo dell’educazione e dell’assistenza è uno dei migliori esempi in tal senso”.

LASCIA UN COMMENTO