La Città che vorrei, premiazione lunedì 11 al Paladelmauro.

0
69

avellinoeuropaIl Comune di Avellino attraverso l’Assessorato all’Europa e al Progetto Integrato Urbano PIU Europa organizza la “Festa dell’Europa” durante la quale si terrà la cerimonia di premiazione dei partecipanti al Concorso “PIU EUROPA-AVELLINO: la città che vorrei” cui partecipano referenti del mondo scolastico ed Autorità cittadine.

La manifestazione avrà luogo lunedì 11 maggio 2015 presso il Palazzetto dello Sport “PALADELMAURO” di Avellino dalle ore 10.00 alle 12.30.

In tale occasione sarà organizzata la mostra degli elaborati e dei video pervenuti da parte di studenti e studentesse appartenenti a Scuole Primarie e Secondarie della Città di Avellino.

In particolare il concorso si è rivolto alle classi IV e V delle scuole primarie e tutte quelle delle scuole secondarie di primo grado, pubbliche o paritarie, del Comune di Avellino ed ha avuto la finalità di stimolare l’interesse per i valori dell’Unione europea presso le nuove generazioni

Hanno partecipato al suddetto concorso 526 alunni ed alunne provenienti dai seguenti Istituti scolastici:

  • Istituto Comprensivo “Perna Dante Alighieri” – 10 classi :9scuola primaria: classi V sezioni A-B-C-D-E e classi IV sezioni A-B-C-D; 1 Scuola secondaria: classe I A;
  • V Circolo didattico “Scandone” – 5 classi della scuola primaria: classi IV Sezioni A-B-C e classi V Sezioni A-B);
  • Scuola primaria “Santa Chiara d’Assisi” – 4 classi della scuola primaria: sezioni A e B classi IV e V;
  • II Circolo Didattico – 3 classi della scuola primaria sezione B classi IV e V e Sezione A classe V;
  •  Convitto Nazionale “Pietro Colletta”: 1 gruppo Scuola secondaria.

Tutti i partecipanti riceveranno materiale informativo sulla Comunità Europea e gadget dell’Europa. I vincitori del concorso saranno premiati dal Sindaco di Avellino Palo Foti e parteciperanno ad una giornata ludico-didattica che si terrà a Roma il 15 maggio prossimo presso lo Spazio Europa, gestito dall’Ufficio d’informazione per l’Italia del Parlamento Europeo e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea.
Il concorso “PIU EUROPA-AVELLINO: la città che vorrei” è stato dedicato all’Europa e al suo contributo alla Città di Avellino quale comune dell’Unione europea che opera per uno sviluppo urbano sostenibile e una maggiore qualità della vita attraverso il Programma Integrato Urbano, e non a caso è stato completamente riservato ai più piccoli cittadini del capoluogo irpino.
“I giovani – commenta l’Assessore all’Europa e al PIU Europa Marietta Giordano – rappresentano una risorsa fondamentale per il futuro dell’Unione Europea e il loro elevato livello di partecipazione al concorso dimostra che c’è una grande voglia di Europa nelle nostre scuole. Ritengo – prosegue l’Assessore Giordano – che l’educazione possa giocare un ruolo determinante nel far crescere elementi costruttori di identità, per dare contenuti al concetto di cittadinanza europea. E proprio in questa ottica l’Amministrazione intende favorire il processo di crescita culturale di queste nuove generazioni di cittadini europei al fine di avvicinarli sempre più all’Europa e alle Istituzioni”.

L’iniziativa è stata realizzata di concerto con un vasto partenariato (Regione Campania, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio XII – Ambito territoriale di Avellino, Istituti Scolastici, AIR – Autoservizi Irpini) e sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia e del Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La manifestazione è aperta al pubblico.

LASCIA UN COMMENTO