Mensa scolastica, potenziato il servizio di prenotazione on line.

0
143

arton24930-09f1fNovità per le famiglie che vogliono prenotare la refezione scolastica per i propri figli. Il Comune di Avellino, nell’ottica di una continua innovazione, ha semplificato le procedure di prenotazione dei pasti adottando il sistema TELEMONEY che consente una nuova modalità di gestione informatizzata del servizio di refezione scolastica per agevolare le famiglie.

Proprio per rendere più efficiente il servizio prenotazione on line il Comune di Avellino, attraverso il Ced ( il Centro elaborazione dati), ha attivato un’altra funzione che prevede la possibilità di ricaricare i pasti attraverso la prenotazione telematica con un risparmio economico.

Infatti i possessori di BancoPosta e/o PostPay per ricaricare i pasti usufruiranno di una riduzione della spesa che passa da 1,30 a 0,55 centesimi. Mentre i possessori di una qualsiasi Carta di Credito avranno un costo di spesa del 2% sull’importo (come previsto dal circuito Visa).

“Stiamo cercando di innovare il più possibile il nostro sistema – spiega l’assessore Annarita Marchitiello – anche perché comprendiamo le esigenze dei genitori che devono velocizzare i tempi e ridurre al massimo le attese. Come amministrazione abbiamo avviato una analisi attenta dei servizi prioritari per la cittadinanza, tra cui rientra quello della refezione scolastica. Si tratta di un servizio necessario per le famiglie che intendono usufruire della mensa per i loro figli. Sono certa, pertanto, che questa ulteriore misura che arricchisce il sistema prenotazioni pasti sarà accolta favorevolmente”. Come è noto alle famiglie che già utilizzano il servizio, dal punto di vista funzionale la prenotazione del pasto è semplice e veloce, effettuabile con una chiamata senza risposta e senza alcun costo aggiuntivo al Centro Servizi Telemoney.

“Le modalità per accedere al servizio telematico per la mensa scolastica sono note da tempo – spiega il delegato alla pubblica istruzione Geppino Giacobbe – con questa nuova misura, resa possibile grazie al lavoro del nostro Ced, siamo in grado di assicurare la prenotazione on line dei pasti con una semplice operazione da poter effettuare da casa e la cui efficacia è garantita. È anche un modo per economizzare ed attivare una rete di controllo più sicura perché i fornitori del servizio mensa sapranno esattamente il numero dei pasti da corrispondere ogni giorno. Del resto in un tempo in cui tutto viene informatizzato non potevamo rimare indifferenti alle esigenze di una fetta importante della popolazione che è quella scolastica”.

LASCIA UN COMMENTO