L’altare di Giuseppe Sanmartino.

0
1185
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

da Salvatore Gaglione dell’Associazione Socrates riceviamo e pubblichiamo

Spett.le testata giornalistica il sottoscritto Salvatore Gaglione,presidente dell’associazione Culturale e Sociale Socrates con sede ad Airola le chiede di poter pubblicare questo evento che dal 25 novembre al 12 dicembre organizza vari incontri in vari posti dell’Italia Meridionale :Napoli, Benevento, Airola, Castel di Sangro e Roma, sul tema il volto di Napoli nel 700 partendo dalla Cappella Sansevero con il Cristo Velato sino ad arrivare ad un pezzo unico nel suo campo,l’ Altare del 700 composto da marmi policromi dal rosso Lepanto, al giallo, nero e bianco Carrara con Paliotto della Madonna con Bambino scolpito al centro entrambe le opere del grande scultore Giuseppe Sanmartino.

L’altare di proprietà del prof. Giorgio Mellucci è stato attribuito al Sanmartino, si può supporre che fosse situato nel loro palazzo di famiglia in via stella 45 a Napoli, poco distante dal palazzo Sannicandro, ove il Sanmartino edificò la cappella di famiglia, solo coincidenze? Vi aspettiamo ad i vari  incontri culturali per scoprirlo con i relatori dott. Giuseppe Masi esperto di antichità, l’economista dott.ssa Luisa Iodice appassionata dello stile Barocco e Rococò, il dott. Mauro di Martino criminologo e commercialista esperto di arte contemporanea,il dott. Mattia Amoroso esperto di arti fotografiche e di manoscritti, il biologo napoletano Pietro Salzarulo esperto della natura e composizione dei materiali lapidei e dei loro annessi come i marmi policromie e la fotografa Michela Ciardiello.

In allegato le invio le foto dell’altare

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here