Liberi di Sognare, mercoledì 25 a Serino.

0
1027
Kyneticsocial agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin, acquista mi piace e follower italiani garantiti ed aumenta la visibilità dei tuoi social

Mercoledì 25 Aprile, alle ore 17.30, presso i locali di “Be” Associazione Politico-Culturale “E. Berlinguer” di Serino avrà luogo l’evento: “Liberi di Sognare. Vecchie e Nuove Emigrazioni, ricordare il Passato per costruire il Futuro”.

La manifestazione è promossa dalle associazioni “Be” e “Filo Rosso – Tessitori di Futuro” e conta su partnership importanti come quella con l’Associazione IDEA Irpinia, della rivista “Infiniti Mondi” e dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia).

Questo momento, di crescita e confronto culturale, è stato realizzato in sinergia con l’Assessorato alle Politiche Giovanili ed Europee del Comune di Serino.

La mancanza di lavoro, di opportunità e addirittura della speranza, rappresenta il combustibile che alimenta i fascismi di oggi. Una guerra tra ultimi alimentata ad hoc, da parte dei mass media e dei social network, verso tutti coloro che sono identificati come “diversi”. Una spirale di odio sociale, razziale e xenofobo che ha fatto lievitare il consenso di forze politiche che fino a ieri erano marginali le quali non hanno dovuto proporre alcuna alternativa alle politiche sbagliate di chi li ha preceduti, ma è bastato loro parlare alla pancia degli italiani, oggi più che mai nuovamente in preda ad una profonda crisi economica e valoriale.

Da qui l’idea di sviluppare un’iniziativa di ampio respiro con affermati esponenti del mondo della cultura, del giornalismo e dell’università, oltre che di coloro che operano nel sociale, per affrontare il tema dell’emigrazione. Un viaggio che intende percorrere gli anni in cui dal nostro Paese sono partiti tanti nostri connazionali e conterranei, che sono andati in ogni angolo del mondo per costruire, per se stessi ed i propri cari un futuro degno di essere vissuto, fino ad arrivare all’emigrazione di oggi che purtroppo vede protagonisti i più giovani.

L’introduzione del confronto sarà affidata a Marcello Rocco, promotore dell’Associazione “Filo Rosso” in Irpinia e Assessore al Turismo, Politiche Giovali, Politiche Europee e PSR del Comune di Serino; a moderare il dibattito il Caporedattore de “Il Quotidiano del Sud” Ivana Picariello; i saluti saranno portati da Vito Pelosi, Sindaco di Serino e Carmine Rocco, Portavoce dell’Associazione “Be”; interverranno Mario Guerriero, del Direttivo provinciale ANPI Avellino; Gianfranco Nappi, Direttore Responsabile della Rivista “Infiniti Mondi” e allo storico e scrittore Marcello Ravveduto, reduce dalla sua ultima fatica letteraria: La nazione del miracolo. L’Italia e gli italiani tra storia, memoria e immaginario (1963-1964)”.

Le conclusioni saranno svolte dal giovane fondatore dell’Associazione Filo Rosso Michele Masulli che, attraverso la sua esperienza politica e sociale portata avanti a livello nazionale ed europeo, tirerà le somme della manifestazione.

Sarà possibile seguire l’evento attraverso le pagine FB delle associazioni “Be”, “Filo Rosso” ed “IDEA Irpinia” oltre che su www.marcellorocco.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here