Mercato auto, primo trimestre. Campania: bene il nuovo, frenata per l’usato Coppola (ACI Campania): proseguire con spinta incentivi.

0
488
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Il mercato dell’auto in Campania, sia nuovo che usato, registra una spiccata crescita nel primo trimestre rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, condizionato pesantemente dal lockdown. Secondo i dati del bollettino statistico dell’ACI, Auto-Trend, elaborati dall’Automobile Club Campania, le prime iscrizioni al PRA di nuove autovetture, dall’inizio dell’anno, risultano in aumento, nella nostra regione, del 57,6%. Altrettanto in crescita, del 22,7%, sono pure i dati relativi ai passaggi di proprietà al netto delle minivolture (cioè i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale).

 

Tuttavia, comparando i dati con quelli del 2019, al fine di avere un quadro più equilibrato del trend in atto, la situazione cambia notevolmente. L’andamento del nuovo si conferma positivo, ma con una percentuale molto più contenuta (+3,7%), mentre il mercato di “seconda mano” segna una perdita pari al 2,5%. In ogni  caso, sia rispetto al 2020 che al 2019, l’andamento del nuovo e dell’usato in Campania è stato migliore rispetto al trend nazionale. Sempre positivi, nella nostra regione, risultano i dati relativi alle auto radiate dal Pubblico Registro Automobilistico dell’ACI. Nel primo trimestre del 2021 si è infatti osservata una crescita del 30,6% rispetto al 2020 e dell’8,6% in confronto al 2019.

 

Nel dettaglio, nel periodo gennaio-marzo 2021, in Campania le nuove automobili iscritte per la prima volta al PRA sono state 19.108 (+57,6% rispetto al 2020 e +3,7% in confronto al 2019). Quelle che hanno cambiato proprietario ammontano a 74.285 (+22,7% sul 2020 e -2,5% sul 2019), mentre 32.923 risultano le vetture eliminate dalla circolazione (+30,6% in confronto al 2020 e + 8,6% rispetto al 2019). Spostando l’attenzione su Napoli, il primo trimestre si è chiuso con 8.910 nuove auto iscritte al PRA (+56,8%; +3,8%), 37.596 passaggi di proprietà netti (+22,6%; -3,1%) e 16.126 rottamazioni (+29,3%; +8,3%).

 

“Passato l’annus horribilis, il mercato dell’auto va riprendendosi lentamente, commenta il Presidente dell’ACI Campania, Antonio Coppola. Attenzione, però, a non farsi trarre in inganno dal confronto con l’anno scorso, quando l’intero Paese era fermo a causa dell’inizio della pandemia da Covid-19. La situazione, invece, è ben diversa come dimostra la comparazione con il primo trimestre di due anni fa. Sicuramente, gli incentivi stanno dando una grossa mano al settore. Perciò, ora che sono esauriti, almeno per quanto riguarda le vetture con motorizzazioni tradizionali, è importante rifinanziarli, semmai estendendoli anche all’usato ecologico o almeno da Euro 4 in poi. L’obiettivo prioritario deve essere il rinnovamento del parco circolante, per un ambiente più pulito ed una maggiore sicurezza stradale. Sotto questo aspetto, è importante il netto aumento registrato dalle radiazioni: si tratta di auto obsolete, quindi insicure e inquinanti, che progressivamente si stanno eliminando dalla circolazione. Bisogna proseguire così”.

Gen. – Mar. 2021 Nuovo Usato Rottamazioni
AV 1.593 5.487 2.664
BN 1.036 3.670 2.001
CE 3.364 12.920 5.890
NA 8.910 37.596 16.125
SA 4.205 14.612 6.243
CAMPANIA 19.108 74.285 32.923
ITALIA 459.084 771.818 419.112
Var %  2021-2020 Nuovo Usato Rottamazioni
AV 65,4 23,9 25,5
BN 62,1 19,4 39,7
CE 62,3 22,7 39,4
NA 56,8 22,6 29,3
SA 51,8 23,3 26,0
CAMPANIA 57,6 22,7 30,6
ITALIA 29,1 20,1 28,7
Var %  2021-2019 Nuovo Usato Rottamazioni
AV 1,5 -0,9 3,7
BN 7,2 -5,6 12,7
CE 8,7 1,0 21,5
NA 3,8 -3,1 8,3
SA -0,3 -3,5 0,1
CAMPANIA 3,7 -2,5 8,6
ITALIA -8,6 -6,4 1,8
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here