Milan-Torino, il Milan vince ancora e prosegue la corsa.

0
1054
Milan's goalkeeper Ciprian Tatarusanu jumps for the ball during the Italy Cup round of sixteen soccer match between Ac Milan and TorinoFC at the Giuseppe Meazza stadium in Milan 12 January 2021. ANSA / MATTEO BAZZI
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

L’ennesima partita vinta dai ragazzi di Mister Pioli. Il Milan non ha intenzioni di fermarsi e prosegue la sua corsa sia in campionato sia in Coppa Italia. Dopo la sconfitta contro la Juventus per 1 a 3 si poteva pensare al peggio, complici anche gli infortuni e i giocatori costretti a riposare a causa del Covid-19. Fortunatamente per la dirigenza e la società i rossoneri si sono rialzati benissimo e, rinunciando ad alcuni dei suoi giocatori migliori (vedi Ibrahimovic e Calhanoglu non pienamente in forma, così come Rebic, Saelemaekers e Bennacer), sono riusciti comunque a uscire a testa alta dalle due sfide contro il Torino, la prima in campionato di domenica e la seconda in Coppa Italia di martedì.

Anche la partita di Coppa è stata ricca di rinunce da parte di entrambi i team, che possiamo definire per la maggior parte scelte strategiche visto che già dal weekend si ritornerà in campo con la Serie A.

Per il Milan gli assenti dalla formazione titolare sono stati ben 5, compreso il portiere, quasi metà della squadra. Anche per il Torino le assenze erano diverse ma da segnalare è la più importante, ovvero quella del bomber Belotti subentrato poi nei minuti di recupero del secondo tempo regolamentare al posto di Simone Zaza.

La partita non è stata particolarmente avvincente; per vedere una rete abbiamo dovuto aspettare i calci di rigore, passati quindi i 120 minuti di gioco. Il diavolo ha creato molte più occasioni pericolose, per un totale di 23 tiri di cui 9 nello specchio della porta, contro i soli 9 tiri totali per il Torino di cui 3 in porta. Nonostante tutte queste occasioni nessuna delle due squadre è riuscita a sbloccare il risultato, complici la bravura della difesa e anche un pizzico di sfortuna.

A decidere infine l’esito del match sono stati i calci di rigore, che hanno mostrato la freddezza dei calciatori rossoneri, la bravura del portiere del Milan Ciprian Tătărușanu e la distrazione di Rincon che ha portato la squadra di casa alla vittoria per 5 – 4.

Le quote parlavano chiaro, complice anche la vittoria ottenuta dal Milan sul Torino pochi giorni prima: secondo Gioco Digitale, infatti, gli ospiti erano gli sfavoriti e, nonostante la partita sia stata più combattuta del previsto e senza reti da parte di entrambe le squadre, i pronostici non sono stati delusi e hanno visto i rossoneri vincitori per l’ennesima volta.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here