I Cento Carnevali Irpini.

0
55

carnevale-avellino-2013Questa sera, alle ore 19.00, presso il My Siddharta restaurant – lounge bar ad Avellino si terrà una riunione delle Pro Loco provenienti da tutta la provincia di Avellino, organizzata dal Comitato Provinciale Unpli, in vista dell’avvicinarsi delle festività del Carnevale.

E’ tempo di programmazione per queste associazioni, da sempre impegnate nella valorizzazione e promozione della cultura del proprio territorio, ed il Carnevale in Irpinia è tra le tradizioni più sentite dalle popolazioni: tarantella di Montemarano Zeze, Carri, Laccio d’amore, ballo n’treccio,“ndrezzata, i mesi sono le tipicità che si sono conservate e caratterizzano ciascun territorio.

Diversi modi di raccontare la storia del Carnevale in Irpinia. Bisogna sapere preservare e, nello stesso tempo, far conoscere il patrimonio identitario alla base delle nostre comunità, ognuno caratterizzato  dalle proprie particolarità.

Obiettivo primario dell’Unpli è dare un’immagine unitaria dei carnevali irpini nel pieno rispetto  delle diversità di ciascuna realtà locale.

Tante realtà di volontariato, tra pro loco e associazioni culturali, ogni anno si spendono per la realizzazione degli oltre 100 Carnevali irpini, e Pro Loco ed Associazioni culturali insieme possono rappresentare uno dei principali punti di forza per lo sviluppo culturale e turistico del territorio. Numeri significativi quelli riguardanti le presenze di visitatori e di turisti nel periodo di svolgimento di questa tradizione. Favorire il turismo ma senza snaturare e svendere i carnevali. Sta qui la forza “L’Unpli Avellino  punta, sul coordinamento e promozione delle attività organizzate su tutto il territorio provinciale. Solo facendo “sistema” si potrà davvero proiettare l’Irpinia verso nuovi scenari di crescita e sviluppo, di cui questa terra ha bisogno per emergere”.

Oltre ai Presidenti e dirigenti delle Pro Loco irpine e ai rappresentanti delle Associazioni Culturali, del Carnevale al Presidente dell’Unpli regionale, prof. Mario Perrotti,e al presidente provinciale unpli, Giuseppe Silvestri, all’incontro sono stati invitati il Commissario dell’E.P.T. Avellino, dott. Luigi Napolitano, l’assessore alla cultura del Comune di Avellino, prof. Nunzio Cignarella, storici cultori delle tradizioni del carnevale, i membri del Dipartimento della Comunicazione dell’Unpli Campania ed ovviamente i membri del Comitato Unpli al completo.

Saranno invitati pro loco e gruppi.

LASCIA UN COMMENTO