Montemiletto, lettera del Sindaco Abate ai cittadini.

0
135

Montemiletto, 15.04.2014

Cari concittadini,

sento il dovere di ringraziarVi per avermi dato fiducia eleggendomi a Sindaco della comunità per il ciclo massimo che la legge consente.

Credo sia necessario chiarire il mio convincimento che chi ha guidato non può essere compresente, finirebbe per esercitare una involontaria azione di disturbo al percorso amministrativo del nuovo Sindaco ed ancorerebbe l’agire amministrativo al passato, pertanto il mio impegno amministrativo si chiude definitivamente con la scadenza del mandato di Sindaco.

Con me si chiude il progetto politico di “Alleanza Democratica” che non presenterà nessuna lista alle prossime elezioni, quindi sento il dovere di ringraziare tutti i consiglieri comunali che si sono succeduti dal 2004 al 2014 e quanti con entusiasmo ci hanno affiancato.

Sono convinto, e sento il dovere di esplicitarlo, che Montemiletto necessita di una guida autorevole e competente che sia in grado di valorizzare gli sforzi di questi 10 anni con la capacità e lo spirito critico di un “uomo” nuovo alla guida della nostra comunità, autorevole al punto da non poter essere in nessun modo additato come la controfigura o la sterile continuazione di ciò che è stato, non uno che ha condiviso il percorso amministrativo per evitare la riproposizione di un inutile scontro sul passato, ma in grado di essere protagonista di un rinnovato ciclo amministrativo.

Io auspico la costruzione di una “cosa migliore” che includa esperienze amministrative del passato, forze sane e produttive della nostra comunità, partiti politici, movimenti, associazioni ed i tanti cittadini che non hanno amato “Abate Sindaco” ma tengono a cuore la nostra comunità per disegnare insieme un futuro amministrativo nuovo.

GRAZIE

Eugenio Abate

LASCIA UN COMMENTO