Appropriazione indebita: GdF sequestra preventivamente 800.000€ a Gosaf.

0
118
2602_Foto 198Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Caserta, al termine di una complessa ed articolata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di sequestro preventivo, emessa nei confronti del socio unico e del rappresentante legale della Gosaf Srl, società di riscossione con sede nella provincia sannita, della somma di 800mila euro costituenti profitto di reato.
Dalla minuziosa ed attenta analisi degli incassi e dei versamenti effettuati dalla società per conto di alcuni comuni della provincia di Caserta, in particolare Arienzo, Francolise, Pietravairano e San Marcellino, è, infatti, emerso che gli amministratori della Gosaf si sono indebitamente appropriati di una consistente parte delle somme riscosse riguardanti tributi locali relativi alla TARSU ed alla TIA, pari a circa 800 mila euro e, inoltre, avevano ritardato, ben oltre i termini previsti per legge, il versamento di oltre 600 mila euro all’ ente titolare delle stesse somme.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO