Ariano Irpino: domani l’inaugurazione della Fiera del Baratto e dell’Usato.

0
151

Fiera del BarattoConto alla rovescia per l’inizio della seconda edizione della Fiera del Baratto e dell’Usato evento dedicato ad Artigianato, Modernariato, Collezionismo e Antiquariato, che sarà ospitato presso il Centro Fieristico Fiere della Campania di Ariano Irpino, sabato 25 e domenica 26 ottobre. L’iniziativa è, come sempre, organizzata dall’Associazione Culturale Bidonville, che per il 18° anno si accinge ad organizzare la storica manifestazione presso la Mostra d’Oltremare di Napoli.

Il taglio del nastro dell’atteso evento avverrà alle ore 10,00 di sabato mattina e anche questa volta, come per le altre kermesse organizzate presso il polo fieristico arianese, forte sarà la presenza delle istituzioni e delle autorità politiche.

Presenzieranno all’inaugurazione il neoeletto Presidente della Provincia di Avellino e Sindaco del Comune di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta e il nuovo Assessore Regionale Vittorio Fucci, cui sono state affidate le deleghe al Commercio, Artigianato e indirizzo e coordinamento in materia di attività di ricerca ed estrazione di idrocarburi. Entrambi hanno scelto il Centro Fieristico Fiere della Campania di Ariano Irpino per la loro prima uscita pubblica ufficiale, a conferma del grande interesse delle istituzioni provinciali e regionali per le attività messe in essere presso la struttura realizzata dalla Comunità Montana dell’Ufita, la quale va consolidando sempre più la sua importanza baricentrica nello sviluppo delle aree interne.

All’inaugurazione prenderanno parte: Carmine Famiglietti, Presidente Comunità Montana dell’Ufita; Franco Lo Conte, Amministratore Unico Fiere e Congressi; Oreste Ciasullo, Presidente GaL Ufita; Fulvio Martusciello, Europarlamentare; Francesco Iannuzzi, Direttore Generale Sviluppo Economico e Attività Produttive Regione Campania; Giulio Belmonte, Presidente ASI; Luigi Napolitano, Commissario EPT Avellino; i Consiglieri Regionali e il Presidente del Consiglio Regionale. Interverranno, inoltre, i sindaci dei comuni appartenenti alla Comunità Montana dell’Ufita e del comprensorio.

Al taglio del nastro farà seguito la visita agli stand, che saranno aperti al pubblico dalle ore 10,00 alle 21,00 in orario continuato e dove sarà possibile, per tutti i visitatori e gli appassionati, acquistare e/o barattare oggetti di ogni sorta. Un’occasione imperdibile per riscoprire i valori legati al corretto utilizzo degli oggetti, la cui vita è spesso ben più lunga di ciò che si crede. Risparmio, passione, ambiente sono alcuni dei temi fondamentali che la Fiera del Baratto e dell’Usato promuove sin dalla sua nascita.

Passeggiare tra le bancarelle è il miglior modo, infatti, per imparare ad evitare sprechi e a risparmiare, trasformando l’inutile in utile e permette di fare affari d’oro, con oggetti di qualità a un piccolo prezzo, tutelando al contempo la natura, grazie alla riduzione di rifiuti. Grande novità di questa edizione sarà il “Laboratorio della Salute”, a cura dell’Associazione Salute Libera, iniziativa per favorire la prevenzione di varie patologie anche in un ambiente diverso da quello dello studio medico. Nei due giorni della fiera i visitatori potranno usufruire gratuitamente di visite audiometriche e del consulto di un farmacista e di un nutrizionista.

La seconda edizione della Fiera del baratto e dell’Usato di Ariano Irpino, si terrà, inoltre, in concomitanza con la nuova edizione dell’Oktober Beer FestivalSalone Internazionale della Birra Artigianale. La kermesse gastronomica dedicata agli amanti della birra e delle tradizioni culinarie tedesche e non solo, quest’anno sarà incentrata maggiormente sulla valorizzazione delle eccellenze brassicole italiane, ampliando l’offerta di birre proposte in occasione dell’evento e creando dei momenti di incontro, degustazione e didattica sul mondo della birra artigianale. Per l’occasione saranno presentate al pubblico tante novità, soprattutto provenienti dal panorama brassicolo locale. L’Oktober Beer Festival – Salone Internazionale della Birra Artigianale proseguirà fino a lunedì 27 ottobre con una serata dedicata ad un pubblico selezionato di operatori del settore con la presenza di rappresentanti di esercizi commerciali e attività di ristorazione, ai quali saranno presentate e ultime novità in fatto di birre da proporre all’interno dei propri locali. Due eventi da non perdere per un week-end all’insegna del gusto e della riscoperta di oggetti preziosi.

LASCIA UN COMMENTO