Bomba O Non Bomba, Enzo Raisi al Caffè Letterario di Avellino.

0
40

La ricerca ossessiva della verità è il motivo principale che ha spinto Enzo Raisi, deputato al Parlamento Italiano nella passata legislatura, a scrivere il libro di inchiesta  riguardante la strage di Bologna del 1980.  Un atto terroristico che ha segnato  la storia italiana degli  ultimi trent’anni.

L’autore,  non convinto dalle parziali verità giudiziarie raggiunte nel corso di questi decenni , mette a disposizione dei  lettori, sia di quelli che hanno vissuto in prima persona quel periodo, che  dei tanti giovani che ne hanno semplicemente sentito parlare, numerosi documenti e testimonianze raccolte durante il  suo lavoro quale componente della Commissione Mitrokhin.

Un  libro, Bomba o Non Bomba, che cerca di far luce sugli intrigati anni del terrorismo in Italia. Un’analisi e considerazioni che non vogliono avere il dono della verità assoluta, come troppo spesso è avvenuto in questi anni nei giudizi di alcuni, ma cercare di comprendere e segnalare contraddizioni o mancati approfondimenti  di notizie o testimonianze che avrebbero potuto risultare utili al raggiungimento della verità .  Del contenuto del libro si parlerà  venerdì  7 alle ore 18,00 presso il Caffè Letterario  di Avellino, dove Enzo Raisi sarà intervistato da Alfredo Picariello direttore di Piùeconomia.

 

LASCIA UN COMMENTO