Bring Back Our Girls, aderisce la Provincia di Avellino.

0
83

La Consigliera di Parità della Provincia di Avellino Dott.ssa Marianna Domenica Lomazzo e le rappresentanti sindacali responsabili delle Pari Opportunità Adele Giro CGIL, Tonia De Giuseppe CISL, Vincenza Preziosi UIL, Monica Spiezia UGL, aderiscono e promuovono la Campagna Mondiale “BRING BACK OUR GIRLS” per la liberazione delle 300 ragazze liceali rapite in Nigeria dagli uomini di Boko Aram.

Il diritto alla cultura non deve avere confini e l’azione organizzata dagli estremisti islamici contro la scelta coraggiosa di quelle ragazze è un attacco vile che va contro il futuro di chi vuole costruirselo attraverso un percorso scolastico.
La libertà di scelta delle donne è un diritto sacrosanto che va rispettato al di là dei confini di razza e di religione. Va detto no al TERRORE. E noi diciamo NO!

“Faremo giungere il nostro appello a tutti gli organismi competenti internazionali affinchè tutti insieme possiamo contribuire alla liberazione delle giovani studentesse e all’affermazione del principio inviolabile delle libertà di autodeterminazione e di scelta delle donne in ogni parte del mondo”.

LASCIA UN COMMENTO