La Città di Avellino raddoppia la Giornata del Trekking Urbano con un weekend da vivere all’aria aperta.

0
76

trekkingavellinoÈ stata presentata a Palazzo di Città dagli Assessori alla Cultura Ida Pugliese, all’Ambiente Roberto D’Orsi, e dal Presidente di Irpiniatrekking Tonino Maffei che si è occupato di tutto l’aspetto organizzativo di concerto con l’Amministrazione, la XII Giornata Nazionale del Trekking Urbano in programma il 31 ottobre in 50 città italiane tra cui Avellino che ha deciso di aderire all’iniziativa dedicata al turismo sostenibile e quest’anno, in occasione di Expo, anche al cibo.

Non a caso il tema scelto per questa edizione è “Alla scoperta dei percorsi e dei gusti. Cibo per l’anima, cibo per il corpo”.

“Si tratta di una iniziativa lodevole per le sue finalità – ha commentato l’Assessore Ida Pugliese – che offre l’opportunità a tutti, grandi e piccini, di riscoprire Avellino come spazi da percorrere a piedi, senza fretta, riappropriandosi del tempo, della memoria e dell’identità dei luoghi. Il Trekking Urbano infatti oltre a divertire ed emozionare è un’attività che fa bene al fisico tant’è che anche io spesso la pratico facendo lunghe passeggiate con i miei figli. Per tutte queste ragioni, di concerto con Irpiniatrekking, il Comune di Avellino ha deciso di raddoppiare la giornata del Trekking Urbano dedicandogli un intero weekend all’aria aperta: sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre”.

“Sono più che soddisfatto per l’adesione del Comune di Avellino alla XII Giornata del Trekking Urbano e soprattutto per la massiccia partecipazione di alunni della Scuola Media Solimena, dell’Istituto Agrario De Sanctis, del Liceo Sportivo De Luca ed anche di altre scuole – ha evidenziato l’Assessore Roberto D’Orsi – in quanto l’iniziativa ben si concilia con le tematiche ambientali e dunque rappresenta una importante occasione per sensibilizzare tutti coloro che parteciperanno, in particolare le giovani generazioni, al rispetto dell’ambiente”. Si è soffermato sui percorsi che caratterizzeranno le giornate di sabato e domenica prossimi il Presidente di Irpinia Trekking che avranno come tema portante “tra la quiete del Fenestrelle e i profumi e i sapori delle colline del Greco e del Fiano”. “Abbiamo deciso di proporre – ha spiegato Tonino Maffei – due itinerari diversi. Quello di sabato 31 ottobre dedicato a far conoscere oltre ai siti di interesse storico, anche la parte storico-naturalistica della città; l’itinerario invece di domenica 1 novembre è dedicato all’aspetto rurale-naturalistico di Avellino con la visita, tra l’altro, alla Valle dei Mulini e alla grotta longobarda dedicata a San Michele Arcangelo. Una doppia occasione quindi per vivere e scoprire i luoghi meno conosciuti e più nascosti della Città di Avellino”.

Questo il programma della doppia giornata del Trekking Urbano ad Avellino: SABATO 31 OTTOBRE Appuntamento alle ore 8,30 alla Chiesa del Rosario. Presenza della Coldiretti-Campagna Amica con propri stand; possibilità di colazione con pane fresco e miele o marmellata o ricotta di pecora al costo di € 1,50. Partenza per il trekking urbano alle ore 9,00. PERCORSO: Via Zigarelli, torrente Fenestrelle, vecchi Mulini, collina Scuola Agraria, dove un enologo illustrerà i vigneti e la produzione dei vini dell’Istituto, Viale dei platani, casa di Guido Dorso, Regia Scuola Magistrale, Liceo Classico , Corso Vittorio Emanuele, Chiesa del Rosario, dove ci sarà una sosta per una breve colazione sempre agli stand della Coldiretti-Campagna Amica e dove il gruppo musicale “i Lumanera” ci allieterà con brani di musica popolare. Il trekking continuerà verso Piazza Libertà, la Dogana dei Grani, la fontana dei tre Cannuoli, i Cunicoli Longobardi (se il proprietario concederà l’accesso), la scalinata del Falzarego, la Torre dell’Orologio e i giardini del Teatro Gesualdo, dove terminerà la passeggiata. Qui si potrà gustare un menù di piatti tipici di Avellino così articolato: Primo piatto – Gnocchi Avellinesi al ragù , secondo piatto – parmigiana Avellinese, torta alle nocciole avellane, un bicchier di vino Greco, Fiano o Aglianico. Il menù verrà preparato dalla Coldiretti al costo di € 8,50. La giornata proseguirà con la visita al Duomo e alla Cripta.

DOMENICA 1 NOVEMBRE
Appuntamento al bar ” le Dolcezze ” alle ore 8,30. Partenza per il trekking urbano alle ore 9,00.
PERCORSO: Via Zigarelli, Torrente Fenestrelle, Contrada Bagnoli, Bosco dei Preti , Acqua del Paradiso, Chiesa Rupestre di S. Michele e grotta di S. Michele. Pausa colazione a sacco. Ore 13,00 ripartenza. Si farà lo stesso percorso fino alla piazzetta di Contrada Bagnoli, dove si scenderà verso le villette Sibilia ( Monteforte ) , per poi passare davanti al vecchi mulini, accedere alla rampa di Via Macchia e continuare per Via Roma, Corso Europa e Chiesa del Rosario, dove finirà l’escursione.
Infine l’Amministrazione Comunale ed Irpiniatrekking hanno deciso di piantare, sabato 31 ottobre, prima della partenza per la passeggiata, un albero di Licustro in memoria dell’ex Sindaco di Avellino Antonio Di Nunno.

LASCIA UN COMMENTO