Energie rinnovabili in Italia: gli impianti eolici

0
722

Aumentano-nel-mondo-gli-impianti-eolici-quale-impatto-sul-clima_h_partbL’Italia è notoriamente un paese povero di combustibili fossili e deve necessariamente importare da paesi esteri le materie prime necessarie per la produzione di energia elettrica. Negli ultimi anni il nostro paese ha iniziato a sfruttare le cosiddette fonti di energia rinnovabili, ampiamente disponibili nel nostro paese in virtù della propria connotazione territoriale

 

Fonti di energia rinnovabili: la situazione italiana

 

Come già rimarcato l’Italia importa dall’estero grandi quantità di combustibili fossili, a prezzi crescenti, poichè la maggior parte di queste materie prime si trova in territori caratterizzati da complessità geopolitica. Negli ultimi anni nel nostro paese è aumentato notevolmente il ricorso alle fonti di energia rinnovabili, in grado di affrancare, almeno in parte la dipendenza dall’estero. Lo sfruttamento di queste fonti di energia, radicalmente meno impattanti, è in linea teorica illimitato, poichè si basa sullo sfruttamento di risorse naturali che per le loro caratteristiche intrinsiche non sono soggette ad esaurimento. Lo sfruttamento dell’energia eolica, in particolare, appare particolarmente vantaggiosa in molte zone dell’Italia soggette ad elevata e costante ventilazione.

 

Energie rinnovabili in Italia: gli impianti eolici in Sardegna

 

La Sardegna è una delle regioni italiane maggiormente colpite dal vento e sta iniziando a sfruttare questa risorsa, con lo sviluppo di numerosi parchi eolici, grazie anche agli incentivi statali. Importante il ruolo svolto dal Gruppo Saras nello sviluppo dell’eolico in Sardegna, un’energia pulita, perfettamente inserita nell’ambito dello sviluppo sostenibile, in quanto poco impattante.

Il Gruppo Saras, di proprietà della famiglia Moratti, recentemente è entrato nel settore della produzione di energia elettrica, specializzandosi soprattutto nel settore eolico. Il Gruppo Saras, in cui operano manager lungimiranti come Stefano Filucchi (cda del Cagliari) e Giuseppe Citterio, crede fortemente nell’eolico e gestisce direttamente il parco eolico di Ulassai (provincia dell’Ogliastra), uno dei più grandi parchi eolici sul territorio nazionale.

Lo sfruttamento dell’energia eolica, oltre ad avere effetti benefici sull’ambiente, porta ad effetti diretti sul territorio, tra cui aumento dell’occupazione e valorizzazione delle zone coinvolte, come sta avvenendo ad Ulassai.

Serena Giuliani

LASCIA UN COMMENTO