Enrico Montesano diverte il pubblico di “Scrivere il Cinema” a Mirabella Eclano.

0
142

Enrico-Montesano-canta-trovajoli-orchestra-magna-grecia-taranto-alchimie-eventi-e-notizie-tarantoIn corso a Mirabella Eclano, nell’ambito del ricco cartellone del Settembre Eclanese, “Scrivere il Cinema”, rassegna cinematografica giunta alla XXII edizione patrocinata dal Comune di Mirabella Eclano.

La prima serata, svoltasi presso il cine-teatro Carmen, ha visto come protagonista il grande Enrico Montesano che ha fatto divertire il pubblico ma lo ha fatto anche sognare. Il volto noto del grande e del piccolo schermo, infatti, intervistato da Gianbattista Assanti, ha raccontato alcuni dei momenti più esilaranti e divertenti del grande cinema italiano. Montesano si è soffermato a parlare del linguaggio, di come sia cambiato, portando ad esempio quello del giornalismo economico, ai più incomprensibile, ed ha ovviamente strappato tante risate. L’attore ha, inoltre, mostrato grande disponibilità soffermandosi con il pubblico per una chiacchierata e per qualche foto ed ha invitato tutti al suo spettacolo in questi giorni al Sistina con Pippo Baudo.

Nel corso della serata, presentata dal giornalista Edoardo Sirignano, è stata premiata anche Silvia Scola, che ha ricevuto il premio per le sceneggiature, in particolare per l’omaggio che il papà Ettore ha voluto formulare al maestro Federico Fellini. Una targa è stata consegnata anche a Giovanna Lombardi, attrice intensa e sfuggente per l’interpretazione “Ciao Nannarella” dedicata ad Anna Magnani.

Alla serata hanno preso parte, tra gli altri, alcuni rappresentanti polacchi per avviare una collaborazione tra il festival eclanese ed il paese di Giovanni Paolo II.

Intanto per ieri (martedì 9 settembre), seconda giornata,  prevista la proiezione del western all’italiana “Il lungo silenzio” di Sergio Corrucci. A seguire, presso la libreria Ubik, situata presso il centro commerciale il Carro, invece, la presentazione del libro “Portati o pigiama” di Maurizio Masciopinto. L’evento clou è stato la proiezione della pellicola “La mafia uccide solo d’estate”. Dopo il filmato, si è tenuto un incontro-dibattito tra Marco Martani, Alex Bisconti e Bruno Torrisi.

Infine per la giornata conclusiva di oggi, mercoledì 10 settembre, protagonista sarà Chiara Ingrao, che presenterà il libro “Habiba la Magica”. L’ospite d’eccezione della serata, invece, sarà il regista Ali Iihan, che presenterà il film “Diventare italiano con la signora Enrica” con Claudia Cardinale. La serata sarà allietata dal tenore Marianna Cappellani, che canterà le più belle musiche di Ennio Morricone. Il festival si concluderà con i verdetti della giuria, coordinata dal presidente Frungillo.

 

«In questa tre giorni dedicata al cinema–  spiega l’Assessore al Turismo Raffaella D’Ambrosio – abbiamo avuto a Mirabella ospiti di calibro nazionale ed internazionale. Obiettivo dell’Amministrazione comunale guidata da Francescantonio Capone è quello di potenziare l’evento, di riportarlo ai fasti di un tempo. Attraverso la passione e la competenza di Gianbattista Assanti, miriamo a far diventare la rassegna un fiore all’occhiello per l’intera provincia».

LASCIA UN COMMENTO