Estate in Irpinia, quinta tappa ad Atripalda e Manocalzati.

0
99

11698397_874267305996875_3163399320627813880_nAlle ore 17 avrà inizio la quinta Tappa di ‘Estate in Irpinia’. La manifestazione di riscoperta territoriale messa in campo dai giovani di ‘Info Irpinia’ sfida il caldo con la cultura.

La tappa infatti partirà proprio dello Specus Martyrum di Atripalda alle 17, luogo molto fresco, e proseguirà con la visita alla Basilica Paleocristiana per rivivere a pieno le radici Irpine.

Dopodiché ci si sposterà al Castello di San Barbato a Manocalzati, visitandone anche l’interno ed a seguire, nei pressi del Castello stesso, vi sarà un momento di riflessione dedicato alla situazione ambientale della Valle del Sabato insieme al dott. Franco Mazza di “Ambiente e Salute”.

In serata ci sarà poi la salita al paese con la visita alla Chiesa di San Marco Evangelista ed alla Chiesa della Madonna del Carmine.

Terminate le visite guidate, si resterà stesso a Manocalzati per “Assettati addo vuo'”, manifestazione della Pro Loco che promuove i prodotti tipici locali ed il senso di comunità, in continuità proprio con il progetto di ‘Estate in Irpinia’ e più nello specifico di ‘Info Irpinia’.

“La cultura, il turismo, l’enogastronomia di qualità, la tradizione e l’agroalimentare sono i veri volani di sviluppo per questo territorio: oggi se ne sono accorti anche i politici di alto rango come Fabrizio Barca, vedi le indicazioni sul ‘Progetto Pilota – Città dell’Alta Irpinia’, noi lo sosteniamo con convinzione da anni” afferma Francesco Celli, Presidente dell’Associazione.

“Quello che ulteriormente serve è la consapevolezza del territorio stesso e la volontà di liberarsi di padroni/padrini per seguire l’indole e la vocazione di questa bellissima terra: ci vorrebbe una vera e propria rivoluzione culturale, già iniziata peraltro” conclude. Le visite guidate sono gratuite ed aperte a tutti.

LASCIA UN COMMENTO