Ex Gil e Campo Polivalente Rione Aversa, pronti gli interventi.

0
116

Pronti a partire i lavori di intervento presso la sede dell’Ex Gil di Corso Europa. L’auspicio dell’Amministrazione comunale è che la fase di accertamento relativa alla ditta aggiudicataria dei lavori avvenga in tempi rapidi per insediare il cantiere presso l’edificio di Corso Europa.

È questo l’iter naturale che il Comune dovrà seguire una volta individuata la ditta, la Co.Res. Soc.coop. Cons. di Venafro, Isernia. Tra le 70 offerte pervenute al Comune di Avellino questa è stata giudicata la migliore grazie al ribasso del 35,033; seconda classificata è risultata la Ditta Planning and Building s.r.l. di Capriglia Irpina in provincia di Avellino con una offerta al ribasso del 34,962%.

Il progetto è tutto a carico del Comune di Avellino con un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti, per una spesa complessiva di oltre 500 mila euro e i lavori, una volta assegnati, dovranno essere effettuati e riconsegnati nel termine massimo dei 95 giorni, tempi di esecuzione naturali, consecutivi e decorrenti dalla data di consegna. L’impegno dei tecnici del Comune è quello di ridurre le attese e di avviare quanto prima il cantiere che dovrà così rendere nuovamente fruibile la Casa del Cinema ancora prima che l’autunno si inoltri.

Al lavoro il Comune anche per l’affidamento dei lavori del Campo Polivalente “Giovanni Palatucci” che dovrà sorgere a Rione Aversa – zona di Valle. Il Rup del progetto, architetto Anna Freda, ha provveduto a pubblicare il Bando per l’affidamento dell’esecuzione dei lavori. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 9 luglio 2015. La gara avrà luogo il giorno 10 luglio alle ore 9.30 presso la sede della stazione appaltante – sede municipale – Piazza del Popolo ad Avellino.

Il progetto è finanziato dal Ministero dell’Interno e rientra nel Pon Sicurezza Sud per lo sviluppo Ob. Convergenza 3007 – 2013 Obiettivo 2.8. – Iniziativa Quadro “IO GIOCO LEgALE” nell’ambito del Piano di Azione Giovani e Sicurezza.
Il costo dell’opera è di 509.000,00 euro. Una volta insediato il cantiere i lavori dovranno essere eseguiti in 119 giorni, termine ultimo indicato dal Ministero dell’Interno.

In particolare l’intervento progettuale prevede la realizzazione di un impianto sportivo costituito da un campo sportivo polivalente coperto destinato al calcio a cinque, pallacanestro e pallavolo. Sono previsti, inoltre, 2 spogliatoi, uno destinato agli uomini e l’altro alle donne dotati di docce oltre che dei servizi igienici. In ciascuna zona servizi sarà presente un bagno per disabili. L’area sarà dotata dei relativi impianti tecnologici: impianto elettrico, impianto di illuminazione, impianto di climatizzazione con un commutatore di ventilazione estiva/invernale. È inoltre prevista la realizzazione di un impianto solare termico per la produzione dell’acqua calda sanitaria

LASCIA UN COMMENTO