Grande attesa per il concerto di Carmen Giannattasio al Conservatorio Cimarosa sabato 22.

0
96

main.Prova_Don_Giovanni_Foto_Ennevi_0380Grande attesa ad Avellino per il concerto che Carmen Giannattasio terrà presso il Conservatorio Cimarosa sabato 22 alle 19,30. Dopo aver raccolto il successo alla Scala di Milano con l’opera Simon Boccanegra nella parte di Amelia, la Giannattasio offrirà al pubblico avellinese una carrellata di arie tratte dalle opere più note, insieme all’Orchestra del Conservatorio di Avellino diretta da Carmine Santaniello.

Da ragazzina volevo fare la giornalista. Ho militato per un po’ in una piccola redazione. Poi, un bel giorno, la Musica mi ha scelto, ha deciso dovessi diventare cantante! Benedetta Musica, non finirò mai di ringraziarla abbastanza. Essere al di qua del golfo mistico non ha prezzo!” Così parla ai suoi amici del web, mostrando quella grande passione che diventa arte quando la cantante sale sul palco e incanta il suo pubblico con la sua splendida voce.

In programma: V.Bellini “Norma” –Sinfonia; G.Puccini,”Un bel di’ vedremo” (dall’Opera “Madama Butterfly”); G.Puccini “Oh mio babbino caro” (dall’Opera “Gianni Schicchi”); G.Rossini, “La gazza ladra” Ouverture; G.Puccini: “Vissi d’Arte” (dall’Opera “TOSCA”); G.Puccini: “Tu che di gel sei cinta” (dall’Opera “Turandot”). L’ingresso è libero, ma si consiglia di arrivare per tempo.

Ricordiamo che venerdì 21 alle 20 sarà di scena alla Casina del Principe un altro appuntamento del Conservatorio di Avellino: Napolinjazz. Lo spettacolo vedrà in scena Marina Bruno (voce);  Salvatore Santaniello (sax); Giuseppe Di Capua (pianoforte); Francesco Angiuli (contrabbasso) e Gianfranco Manna (batteria). Autori delle elaborazioni musicali il M° Giuseppe Di Capua ed il M° Salvatore Santaniello, docente e capo del dipartimento di jazz del Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. Anche per questo appuntamento l’ingresso è libero.

LASCIA UN COMMENTO