House Hospital Onlus al Congresso Nazionale della Società Italiana Cure Palliative.

0
130

logo-SICPAl via la ventunesima edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana Cure Palliative (Sicp), che si terrà ad Arezzo, presso il Palazzo Fiere e Congressi, dal 9 al 12 ottobre 2014.

Ad Arezzo sarà presente l’Associazione campana House Hospital onlus, presieduta dalla dottoressa Rosa Vitiello, che presenterà una serie di abstract e poster riguardanti attività e progetti nel settore degli Hospice e delle cure palliative.

 

I lavori presentati dall’associazione campana e approvati dalla segreteria scientifica del congresso sono i seguenti: Progetto Velaterapia (tramite un accordo con importanti compagnie di navigazione, i pazienti e familiari degli Hospice potranno usufruire gratuitamente di crociere sul Mediterraneo a bordo di un veliero); Progetto Ben-Essere (campagne di prevenzione e di diagnosi precoce con la realizzazione di “Progetto Salute”, con visite specialistiche gratuite, in collaborazione con Asl, enti, istituti di ricerca e associazioni); “Una mano di colore per l’Hospice” (concorso di pittura realizzato dall’Asl Avellino, presso il Pain Control Center Hospice di Solofra, in collaborazione con la locale Amministrazione comunale, al quale House Hospital ha fattivamente partecipato).

 

I lavori scientifici che saranno presentati ad Arezzo sono stati realizzati dal dottor Sergio Canzanella (manager per l’Italia meridionale dell’European Cancer Patient Coalition, dirigente dell’Associazione House Hospital onlus e segretario della Società Italiana Cure Palliative – Sezione Regione Campania), dal professor Vincenzo Landolfi (direttore del Dipartimento di Chirurgia dell’Asl Avellino e già direttore scientifico del Pain Control Center Hospice di Solofra), dall’ingegner Sergio Florio (direttore generale Asl Avellino), dal dottor Armando De Martino (medico esperto in cure palliative e direttore del Settore Cure Palliative dell’Associazione House Hospital), dal dottor Geppino Genua (responsabile dell’Unità Operativa di Oncologia del Presidio Ospedaliero “Sant’Ottone Frangipane” di Ariano Irpino e responsabile della Rete Cure Palliative dell’Asl Avellino), dal dottor Carmine Clericuzio (giornalista e direttore del Settore Comunicazione di House Hospital), dalla dottoressa Carmela Fasano (medico palliativista del Pain Control Central Hospice di Solofra), dalla dottoressa Luisa Monica Rizzo (medico palliativista del Pain Control Center Hospice di Solofra), dal dottor Lino Passerino Fina (coordinatore infermieristico del Presidio Ospedaliero “Agostino Landolfi” di Solofra e del Pain Control Center Hospice di Solofra), dalla dottoressa Elena De Vinco (sociologa del Pain Control Center Hospice di Solofra), dalla dottoressa Elena Altieri (psicologa del Pain Control Center Hospice di Solofra), dal dottor Nicola Iavarone (coordinatore infermieristico della Nursing Service onlus), dal dottor Salvatore Pollice (dirigente infermieristico di House Hospital) dal dottor Francesco Cremona (oncologo e direttore scientifico di House Hospital), dal dottor Fiore Carpenito (endocrinologo e consulente scientifico Ameir), e dalla dottoressa Anna Maria Strollo (direttore sanitario Distretto di Atripalda).

LASCIA UN COMMENTO