Montoro, 62 appartamenti affittati a nero, scoperto dalla GdF.

0
87

6473_DSC_0198Affitti in nero e redditi non dichiarati: il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino ha lntensificato l`azione di contrasto all’evasione fiscale che normalmente si annida nel settore delle locazioni immobiliari.

L’attenzione dei finanzieri è rivolta nei confronti di quei soggetti che, con consuetudine, concedono in locazione le proprie proprietà omettendo di dichiarare i relativi redditi dei fabbricati.

Proprio a seguito di tale attività, i finanzieri della Tenenza di Solofra hanno individuato in Montoro (AV), un soggetto proprietario di ben 62 immobili, tra appartamenti e negozi, tutti concessi in locazione che, però, ometteva sia di registrare all’Agenzia delle Entrate i relativi contratti stipulati che di dichiarare al Fisco i redditi percepiti.

Infatti, il riscontro delle interrogazioni alle banche dati fiscali unitamente alle evidenze del controllo economico del territorio, faceva emergere una “discordanza” tra quanto indicato nell`apposita sezione “Redditi dei fabbricati” del modello annuale di dichiarazione fiscale e le somme riscosse a seguito della locazione degli immobili.

All’esito di un lavoro minuzioso di ricostruzione, è stato quantificato in quasi 300.000,00 euro il totale dei ricavi non dichiarati nell’ultimo quinquennio, cui corrisponde un’imposta sul reddito delle persone fisiche non versata di oltre 100.000 euro.

Contestato anche il mancato pagamento dell’imposta di registro conseguente alla omessa registrazione dei contratti.

LASCIA UN COMMENTO