Il pubblico diventa protagonista dell'ascolto. Secondo concerto di Autunno in Musica 2014 al Cimarosa Il Recital del pianista Salvatore Giannella venerdì 10.

0
62

salvatore-giannellaDopo il successo del concerto di Costantino Catena di venerdì scorso, al Conservatorio Cimarosa di Avellino continua la rassegna Autunno in Musica 2014. A presentare un programma ricco di emozioni sarà venerdì 10 ottobre alle 19 Salvatore Giannella che eseguirà al pianoforte di Wolfgang Amadeus MOZART la Sonata K310 (Allegro maestoso, Andante cantabile, Presto); di Robert SCHUMANN l’ opera 15, Kinderszenen; di Fryderyk CHOPIN  Improvviso op.29,  Improvviso op.36, Improvviso op.51, Fantasia-Improvviso op.66, Scherzo op.31. Abbiamo posto alcune domande al Maestro per saperne di più.

Il programma pianistico è tratto sia dal repertorio classico che da quello romantico per incontrare i gusti di un pubblico eterogeneo, desideroso di partecipare all’esecuzione con il moto dell’anima. “Questo il motivo per cui – ci spiega il maestro Giannella – ho scelto di eseguire, per esempio, il Kinderszenen di Shumann, invece di un’opera più lunga e più impegnativa all’ascolto. Mi sta a cuore, prima di tutto, infatti, che il pubblico partecipi allo sforzo esecutivo e ne tragga un piacere condiviso con il pianista. Si avverte, infatti, chiaramente dal palco quando la musica ha raggiunto gli ascoltatori e questa emozione diviene parte del concerto”.

Salvatore Giannella si è diplomato in pianoforte nel 1987 con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di F. Medori e si è perfezionato con i maestri Alfredo Speranza, Maria Regina Seidlhofer.
Dal 1987 ha svolto attività concertistica in diverse città` italiane e straniere sia da solista che in formazioni da camera.
Nel 1991, a Roma, presso la Scuola “T.L. Da Victoria” associata al “Pontificio Istituto di Musica Sacra”, ha brillantemente conseguito il diploma di perfezionamento del Corso Triennale di Esecuzione Pianistica tenuto dal M° Franco Medori.
Tra gli impegni rilevanti si ricordano i concerti tenuti in Canada per conto dell’associazione “Order of sons of Italy” nell’ambito della rassegna estiva di Musica Italiana e dello “Spanish-Italian Centre” dell’Università del Manitoba, l’esibizione come solista con le Orchestre Filarmoniche di Stato Rumene di Cluj-Napoca (Transilvania), di Ploiesti (Prahova) e di Sibiu, i recitals in Romania ospite degli Enti Filarmonici di Cluj e Brasov. Ha suonato con l’Orchestra della Radio Televisione Moldava a Kishinev (ex U.R.S.S.) e al Teatro dell’Opera di Tirana.
Nel 1999 ha ultimato i suoi studi in discipline musicologiche presso l’Università di Bologna. Attualmente è docente titolare di pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica “D. Cimarosa” di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO