Ultimi giorni per la collettiva alla Dogana dei Grani di Atripalda.

0
215

Continua con una grande partecipazione di pubblico e in particolare di gruppi e scolaresche, la collettiva d’arte contemporanea organizzata dall’associazione artistica Arteuropa con il Patrocinio dell’amministrazione di Atripalda e della Soprintendenza ai Beni Culturali.

Piu’ di una semplice esposizione per il Comune della riva del  Sabato  che a breve tornera’ pienamente in possesso della Ex Dogana dei Grani per farne  un centro di promozione culturale per tutta l’Irpinia e sede ideale per esposizioni, concerti e rassegne culturali .

 

Fino al 31 gennaio, l’ampio palazzo di piazza Umberto ospita le opere in pittura, scultura, ceramica, letteratura, serigrafia , design e grafica realizzati da artisti  italiani  e internazionali. L’esposizione si presenta composta in diverse sezioni : una   sezione grafica con una parte della produzione eseguita da Enzo Francese per la pubblicita’ , l’editoria e l’industria; zucche in ceramica dal titolo ” Sculture dalla terra” partite da Torino, esposte anche ad “Argilla’ ” a Faenza e presto ad  Expo 2015 a Milano; i taglieri dipinti, da un’idea del museo del tagliere nel bellunese   e infine disegni e pitture di eccellenze locali e internazionali come alcuni bozzetti dello scenografo Antonio Angiuoni e le opere recenti di  Ylli Plaka ,  ceramista albanese, e di  Franco Scalese nato ad Atripalda ma residente a Zyrigo.

Opere che , come ha dichiarato al vernissage  il critico  Maurizio Vitiello,  testimoniano come l’arte sia  «un  continuo divenire, un infinito work in progress » riconoscendo in ciascuna  la   loro singolarita’  e autenticita’   come autentiche e  specifiche sono sembrate secondo Vitiello  «le intenzioni di ciascun artista nel raccontare una propria visione del mondo ».

Questi i nomi degli artisti che espongono le loro opere : Elisa Traverso Lacchini, Gabriella Soldatini, Concetta Palmitesta, Gelsomina Rasetta , Leo Strozzieri, Giovanni Di Nenna, Augusto Ambrosone, Enzo Angiuoni, Edoardo Iaccheo, Nicola Guarino, Antonio Di Rosa,  Rudolf Keimel ,Tea Marciano,  Enzo Francese, Anna Magistro,  Francesco Alvino, Antonio Manganiello, Antonio Angiuoni, Giuseppe Puopolo, Raffaele Sorrentino, Maria Losco, Giuseppe Liberati, Antonio D’Acunto,  Ylli Plaka,  Taizo Hiraga, Giuseppe Di Troia, Antonio Di Gisi, Tommaso Ilardi,  Mariella Costa, Pippo Spina, Renato De Vingo, Maria Pia Daidone, Beatriz Cardenas, Generoso Vella e qualche altro.

LASCIA UN COMMENTO