Niente è più reale del nulla. Superstizioni e Creature Fantastiche da venerdì 8 mostra a Montella

0
210

Il versante culturale della 37° sagra della castagna di Montella IGP si arricchisce nella trattazione di tematiche folcloriche attinenti alla Superstizione, attraverso la mostra esperienziale intitolata “Niente è più reale del nulla” – Superstizioni e Creature Fantastiche.

Dopo il grande successo della mostra organizzata a Villa Amendola durante l’Avellino Summer Fest 2019 e la 18° festa della montagna ad Acerno, l’evento, promosso dal Parco Regionale dei Monti Picentini, dal Comune di Montella e dal FAI Giovani Avellino, si svolgerà nella meravigliosa Villa E. C. De Marco, a Montella. Sarà un’esperienza immersiva nei simboli che legano l’Irpinia alle credenze superstiziose e alle creature fantastiche, un percorso che spinge a riflettere sul modo in cui rappresentiamo a noi stessi i concetti del male e del mostruoso, dell’inconoscibile e dell’ignoto.

Il sindaco Rizieri Buonopane, il presidente del Parco Regionale dei Monti Picentini Fabio Guerriero e il gruppo FAI Giovani Avellino insieme al comitato organizzativo, l’avv. Davide Urciuolo, l’arch. Valentina Fiore e la dott.ssa Serena Giuditta, avranno il piacere di accogliervi all’inaugurazione della mostra esperienziale presso Villa E.C. De Marco venerdì 8 novembre alle ore 17:00. La visita al pubblico è possibile esclusivamente nei giorni 8, 9 e 10 novembre dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 22:00.

L’ingresso è libero con contributo volontario suggerito di € 3,00 a sostegno della causa del FAI – Fondo Ambiente Italiano. In tale occasione ci si al FAI a quote agevolate: dai 18 ai 35 anni l’iscrizione al FAI sarà possibile alla quota di € 15,00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here