Pasqua, i riti della Settimana Santa a cura di Unpli Avellino.

0
1004

Atripalda

I riti della settimana santa

14 aprile Domenica delle Palme

Ore 10.30 P.zza V. Veneto (Chiesa di San Nicola da Tolentino) commemorazione dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme e benedizione rami di ulivo; processione verso la Chiesa di S. Ippolisto e celebrazione della Santa Messa con le due comunità parrocchiali;

Ore 19.30 Chiesa S. Ippolisto M.: rappresentazione “Ultima Cena”

 

18 aprile Giovedì Santo

Ore 18.30: celebrazione in “Coena Domini” e rito della lavanda dei piedi nelle Chiese Parrocchiali di S. Ippolisto e S. Maria del Carmine.

Ore 20.00 inizio adorazione presso gli Altari della reposizione.

Ore 20.00 Chiesa di S. Nicola da Tolentino: rivisitazione del tradizionale “sepolcro” ed esposizione delle immagini del Gesù morto e della Vergine Addolorata.

Ore 21.00-22.00 Adorazione comunitaria (Chiesa S. Ippolisto)

Ore 22.00-23.00 Adorazione comunitaria (Chiesa S. Maria del Carmine)

 

19 aprile Venerdì Santo

Ore 17.30: Liturgia della Passione del Signore nelle Chiese Parrocchiali di S.Ippolisto e S. Maria del Carmine.

Ore 19.00 Chiesa S. Nicola da Tolentino: Cammino processionale con l’Addolorata e il Gesù morto e rivisitazione delle scene più suggestive della “Via Crucis”.

Soste: Chiesa S.Nicola – Via Roma (sagrato Chiesa Maddalena) – P.zza L. Cassese – Chiesa S. Ippolisto – Chiesa Santa Maria delle Grazie – Rampa San Pasquale (le tradizionali tre cadute) – Collina S. Pasquale (rappresentazione Crocifissione e morte di Gesù). Al termine si riaccompagnano in silenzio le Statue nella Chiesa di S. Nicola.

 

20 aprile Sabato Santo

Ore 22.30: Veglia Pasquale nella Chiesa S. Maria del Carmine.

Ore 23.00: Veglia Pasquale e rito del Battesimo nella Chiesa S. Ippolisto M.

 

21 aprile Domenica di Pasqua – Ss. Messe:

Ore 8.30 (S. Maria della Purità) – 9.30 (C. Alvanite)

Ore 10.30-11.15-19.00 (Chiesa S. Ippolisto M.)

Ore 7.30-9.00 -10.15-11.30 (Chiesa S. Maria del Carmine)

 

Calitri

Venerdì 19 aprile 2019

Partenza ore 15:30 Processione organizzato dall’Arciconfraternita dell’Immacolata concezione, di cui membri sono vestiti di bianco con il mantello azzurro è con un copricapo con corone di spine che portano a spalla una croce. Arrivo alla chiesa madre di S.Canio e prosegue per il centro storico fino a raggiungere il monte Calvario, il punto più alto del paese. Da qui si assiste allo scenario del centro storico di Calitri, il ritorno avviene con la suggestione dello scenario serale.

 

Cervinara

Venerdì 19 aprile 2019

Via Crucis vivente 29° edizione

Ore 19:45: Piazza Salomoni- Verrà rappresentata l’ultima cena.

Ore 21:15: Villa Cervinara-Incontro con la Madonna.

Ore 21:30: Piazza Crescine- Tormento di Giuda.

Ore 22:30: Sagrato Chiesa S. Gennaro e Abbazia Addolorata Crocifissione.

 

Frigento

“Processione dei Santi Misteri”

19 aprile 2019 Durante il periodo della quaresima, all’interno della chiesa dedicata a Santa Maria Assunta in Cielo, vengono esposti al pubblico i cosiddetti “Misteri”. Sono delle sculture in cartapesta dei momenti salienti della passione e morte di Gesù. I tavolati, che sicuramente avevano il compito di mostrare in sembianze umane gli eventi evangelici a tutto il popolo per una maggiore comprensione, subirono dei danni in seguito al terremoto del 1980. Sono stati restaurati e vengono utilizzati nel Venerdì Santo all’interno della via crucis che si sviluppa lungo le vie del paese.

 

Gesualdo

La Passione di Cristo – Venerdì Santo, Gesualdo.

Ore 21.30 – Piazza Umberto I, Castello di Gesualdo

Torna dopo 8 anni la suggestiva rappresentazione della Passione di Cristo.

Centinaia di figuranti, una regia d’eccezione e le struggenti note dei Responsoria di Carlo Gesualdo scandiranno di emozioni e suggestione gli ultimi momenti della vita di Gesù rappresentati nel cuore antico di Gesualdo.

La via dolorosa inizia sul sagrato del Cappellone in Piazza Umberto I, sede del Pretorio di Pilato, dove si celebra il drammatico processo che culmina nella flagellazione e nella condanna a morte di Gesù. Sofferente e vessato dalla folla, il Condannato trascina la croce verso il patibolo lungo un percorso segnato da dolore e patimenti.Ai piedi del Castello, sede del Golgota, la crocefissione diventa l’epilogo drammatico della vita di Gesù e il preludio alla gloria della resurrezione.

In un contesto arricchito di giochi di luce e toccanti melodie, i luoghi simbolo di Gesualdo si animano della solennità delle vicende del Cristo creando uno scenario unico ed emozionante.L’evento è promosso dalla Pro Loco Civitatis Iesualdinae di Gesualdo con il patrocinio del Comune di Gesualdo e della Provincia di Avellino, in collaborazione con la Parrocchia e le altre Associazioni di Gesualdo.

 

Lapio

Sabato 20 Aprile 2019 ore 08.30 Vigilia con Esposizione solenne dei Sacri Misteri nella Confraternita Madonna della Neve

Domenica delle Palme ore 08.30 Santa Messa; ore 10.15 Piazza S.Antonio Benedizione delle palme con Processione in chiesa Madre per la Santa Messa

Dal Lunedì Santo al Venerdì Santo dalle ore 9.00 alle 12.00 Tempo per le confessioni

Giovedì Santo ore 18:30 Santa Messa in COENA DOMINI con lavanda dei piedi ed esposizione del SS.Sacramento; ore 22.00 Veglia di Preghiera

Venerdì Santo ore 08:30 ESPOSIZIONE dei SACRI MISTERI in Piazza Filangieri- Piazza S.antonio- Corso Umberto I e largo S.Giuseppe; Ore 9.00 Tempo per le confessioni; ore 15:30 inizio della Solenne Processione di Gesù morto e della Madonna addolorata.

Le meditazioni saranno dettate da alcuni sacerdoti della nostra forania.

Ore 18.30 Liturgia della Passione di nostro Signore Gesù Cristo con adorazione della Croce e Comunione

Sabato Santo ore 9.00 Tempo per le confessioni fino alle 19.00; ore 23.00 Santa Veglia Pasquale

Domenica di Resurrezione ore 9.00 Santa Messa; ore 11.00 Solenne Santa Messa

 

Lauro

PASSIO CHRSTI AI PIEDI DEL CASTELLO

14 APRILE 2019 ORE 20.30

In una narrazione teatralizzata, fedele al racconto evangelico, Lauro diventerà palcoscenico privilegiato della rappresentazione ed i luoghi più suggestivi del paese si trasformeranno in scenografia viva e cangiante. Dall’arco di Fellino al Palazzo Pignatelli: all’ombra del Castello alcuni dei più significativi scorci e monumenti lauretani faranno da cornice d’eccezione allo spettacolo sacro. Il pubblico si sposterà con gli attori, e osservandone le vicende da vicino, vivrà gli accadimenti in prima persona, con un coinvolgimento senza precedenti.

 

IL PROGRAMMA

Seguendo lo schema delle rappresentazioni itineranti e del teatro a postazioni, verrà messo in scena, all’altezza dell’Arco o porta di Fellino, l’episodio dell’Ingresso di Gesù a Gerusalemme, descritto in tutti e quattro i vangeli canonici, tema caro all’iconografia Cristiana, ricordato nella liturgia della domenica delle Palme.

Subito dopo in Piazza Lancellotti, verrà ricreato il giardino del Getsemani: il luogo in cui Gesù si ritirerà in preghiera dopo l’ultima cena, e troverà compimento il tradimento di Giuda, che lo consegnerà ai soldati. La splendida piazza marginale progettata dall’architetto Venezia ospiterà dunque una delle scene visivamente più coinvolgenti, in cui soldati armati “di torce e bastoni” arresteranno il Messia.

La terza sosta all’altezza della Chiesa della Collegiata, dove verranno messi in scena il processo a Gesù e gli interrogatori al cospetto di Caifa e Pilato: uno dei momenti più conosciuti e rappresentati della Passione di Cristo.

In ultimo, nell’arena di Palazzo Pignatelli, già da qualche anno scenario di rappresentazioni teatrali, in una cornice estremamente suggestiva, attraverso una scena simbolica ed emozionale, verrà rappresentata la Crocifissione.

La prima edizione della Passio Christi nasce grazie alla sinergia di associazioni locali: ProLoco di Lauro,ProLauro, Fonte Nova, La Parrocchia SS Margherita e Potito, La Compagnia del Venerdì Santo – Biancovestiti di Lauro in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Lauro e con storici esperti di questa tradizione. La teatralizzazione sarà curata da il Demiurgo.

Lacedonia

La Via Crucis Vivente- Sacra rappresentazione della Passione di Cristo

Le parrocchie di Lacedonia, S. Maria Assunta e S. Maria della Cancellata

Venerdì 19 aprile 2019 ORE 15:00 spazio antistante l’istituto figlie di S. Anna.

 

Montoro

Parrocchia Ss. Leucio e Pantaleone Borgo di Montoro (Av)

21 aprile 2019 Tempo di ricominciare Pasqua di resurrezione ore 20.00 nel suggestivo atrio del Complesso Monumentale del Corpo di Cristo, i giovani della comunità faranno rivivere alcuni momenti della vita di Gesù mettendo in scena un musical preghiera.

 

Mugnano Del Cardinale

Via Crucis Vivente

13 aprile ore 17:00 (da Piazza del Cardinale a piazza Umberto I).

 

Venerdì Santo 19 aprile 2019

Ore 17.00: “Via crucis” lungo corso V. Emanuele

Ore 18.00: Liturgia del Venerdì santo

Ore 19.00: Processione Gesù morto e Addolorata.

 

Sabato Santo 20 aprile 2019: Veglia Pasquale

Ore 23.30: Per tutta la giornata ci sarà la possibilità di confessarsi

 

Domenica 21 aprile 2019

Ore 08.30 Santa Messa-Ore 10:00 Santa messa (San Michele di Pratola Serra)

Ore11.30 Santa Messa

 

Lunedì dell’Angelo 22 aprile 2019

Ore 08.30 Santa Messa- ore 11.30 Santa Messa- ore 17.00 Santa Messa

Solenne Processione con “Calata Degli Angeli”.

 

Quindici

Domenica delle Palme 

Ore 19.00 rappresentazione teatrale della Passio Cristo   presso la Parrocchia a cura A.C.

Venerdì santo

Processione e Canti gregoriani dei Biancovesti dalle ore 06.00 alle 13.00 –     con figuranti   della Passione di Cristo;

Lunedi in Albis

Festa a San Teodoro–    a cura del Comitato festa classe 1959 –

Dalle ore 09.00piccola processione – stand gastronomici –   musica –

 

Rotondi

19 aprile 2019 ore 18.30: Adorazione Della Croce

Ore 19.30: Via Crucis (Via Annunziata, Piazza V. Emanuele, Via B. Croce,  Zalorfi, Di Vittorio, Madonnella).

 

20 aprile 2019

Ore 22.30: Veglia Pasquale (Auguri Pasquali da parte del Coro “Orsa Maggiore”).

 

21 aprile 2019

Ore 11.00: messa al santuario. Solenne processione di trasferimento della statua di Maria SS. Della Stella dal santuario, immerso nel verde del parco regionale del partenio in collina, fino alla Chiesa Annunziata sita nel centro storico di Rotondi (Av), con l’accompagnamento scorta del gruppo di avancarica dei fucilieri della Stella, secondo la centenaria tradizione unica ed esclusiva nel suo genere e per la sua storia.

 

Sant’Angelo dei Lombardi

14 APRILE – DOMENICA DELLE PALME
Alle ore 10:30 raccolta dei fedeli e della Comunità Santangiolese, in Piazza San Rocco, da dove, dopo la Benedizione delle palme con l’Arcivescovo, i Sacerdoti, chierichetti, con rami di palme festanti, si avvia il rito processionale,  rievocando“l’ingresso di Gesù in Gerusalemme” verso la Cattedrale, ove viene celebrata la Santa Messa in forma solenne, con le famose letture del “Passio”.

15 APRILE LUNEDI’SANTO
MERCATO DI PASQUA
Inizio alle ore 8:30 fino alle ore 13:30 in Piazza De Sanctis c’è il” Mercato di Pasqua”. Oltre ai prodotti commerciali del settore abbigliamento, calzature, ferramenta e casalinghi, vengono proposti prodotti dell’enogastronomia altirpina, in modo particolare: i prodotti caseari, vaccini e pecorini (formaggi, provoloni, cacio ricotta…), prodotti da forno, (biscotti, taralli  pizze “chiene”, colombe artigianali), nonchè prodotti ortofrutticoli a Km0, insomma la filiera corta. Come di consueto verranno portati al mercato per essere poi cucinati nel Periodo Pasquale conigli, polli, oche, papere, nelle macellerie si acquista “l’agnello”.

 

ORE 19.00 Chiesa” Cattedrale Sant’Antonino Martire”: Adorazione Eucaristica – Vespri

 

 

 

16 APRILE MARTEDI

Ore 18:00 Chiesa “Cattedrale Sant’Antonino Martire” – Santa messa Crismale

17 APRILE – ORE 18.00 MERCOLEDI’ SANTO
Nella prestigiosa Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi, alle ore 18:00 in un clima di grandi suggestioni, con la presenza di tutto il clero diocesano, l’Arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, Mons. Pasquale Cascio, presiede il rito del S. Messa Crismale ovvero “il rito della benedizione degli oli”

 

 

18 APRILE – GIOVEDI’ SANTO
Nella Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi, alle ore 19:00 c’è il rito della “Messa in Coena Domini” , con il particolare rito della “Lavanda dei piedi”.

Nella Cripta della Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi, alle ore 22:30 viene allestito ed aperto ai fedeli fino a notte fonda “L’altare dell’adorazione “i sepolcri”, tra germogli di grano e fiori per l’Adorazione Eucaristica Comunitaria.

19 APRILE – VENERDI’ SANTO
Ore 7:30 Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi preghiera comunitaria con l’Ufficio delle Letture e delle Lodi
I riti religiosi in Cattedrale, alle ore 19:00: Celebrazione della Passione del Signore; dopo le ore 20:00, c’è la  processione del Miserere, con una croce in legno, scarna, senza il Cristo crocifisso. Alcuni uomini trasportano uno splendido ed antico “Gesù Morto”, di dimensioni naturali, mentre delle donne, vestite di nero, portano la Madonna Addolorata. Entrambi i simulacri, insieme alla rappresentazione dell’”Ecce Omo”, furono, a cura dei giovani della Radio “il dialogo”, alcuni oggi impegnati nella Pro Loco, recuperati, tratti in salvo, oltre che dalla furia del sisma, anche dalle facili demolizioni dei mezzi di soccorso, del dopo terremoto.
I cittadini ed i fedeli, di Sant’Angelo, seguono la processione tra le strade cittadine effettuando la via crucis, con le stazioni, con preghiere e meditazioni, accompagnate da canti: “Parce domine”… e “Miserere” … ed ancora “Piange l’afflitta Madre” …il figlio mio dov’è?.
Ormai, a tarda sera, la processione con Gesù morto, la Madonna Addolorata, rientra in Cattedrale.

20 APRILE – SABATO SANTO
Ore 7:30 Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi preghiera comunitaria con l’Ufficio delle Letture e delle Lodi.
Alle ore 22:00 nella Cattedrale c’è la S. Messa Solenne della Veglia Pasquale; nel corso della quale, oltre alle letture delle sacre scritture, con un suggestivo scenario “spettacolare”, nel buio profondo con le luci spente della Cattedrale c’è l’accensione del fuoco e così poi, dopo tre invocazioni, c’è il ritorno della Luce. Segue poi in chiesa la S. Messa con la benedizione dell’Acqua Santa, rito che negli ultimi anni viene accompagnato sempre dal battesimo di alcuni neonati locali.
Al termine del rito religioso, dopo che sono state “sciolte” le campane, come si diceva una volta, “sparata la gloria”; queste suonano a distesa per lungo tempo, ci sono abbracci e baci di auguri. Una volta, questo gesto, oltre che di felicitazioni, era anche un’opportunità di riappacificazione tra persone, famiglie e vicini, insomma tra quanti avevano avuto un’incomprensione. Anche nella ritualità si sostanziava il ritorno della Santa Pasqua della Pace!

 

21 APRILE – DOMENICA DI PASQUA

Ore 8.30- 11:00 Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi affollatissima Messe di Pasqua.
Continua la suggestiva antica tradizione della benedizione delle uova.
Sono ancora tantissime le famiglie che la mattina di Pasqua, preparano un bel vassoio, con le uova bollite, sode, sgusciate, di un candido colore bianco, accompagnate a volte da un pregiato salume “soppressata”, con una tovaglia elegante spesso lavorata a mano. Le famiglie o qualche giovane membro di esse, vanno in chiesa per la benedizione del vassoio con le uova che poi verrà utilizzato per il pranzo Pasquale.
Tra le pietanze varie di Pasqua, i primi sono molto impegnativi e sostanziosi, spesso composti di pasta fresca, fatta in casa, oppure lasagne o pasta al forno, tra i secondi c’è la prevalenza di agnello, non manca nelle famiglie tradizionali anche un poco di minestra “maritata”, insieme anche alla pancetta di agnello ripiena. L’apertura del pranzo avviene utilizzando la degustazione  alle citate uova soda benedette con salumi accompagnate da un segno di croce e un preghiera ben augurante.Alla fine poi ci sono taralli, biscotti, pizze piene, pastiere, colombe, ecc. ecc.

 

È stata preannunciata la presenza di diversi camper provenienti da alcune regioni limitrofe. I camperisti  trascorreranno alcuni giorni delle feste pasquali in Alta Irpinia con escursioni presso l’abbazia del Goleto, l’altopiano del Laceno, la Mefite di Rocca S. Felice, i centri storici dei borghi dell’Alta Irpinia. Turisti, camperisti e visitatori camperisti e visitatori saranno accolti, assistiti ed accompagnati dai volontari della Pro Loco di Sant’Angelo dei Lombardi.

 

22 APRILE – LUNEDI’ IN ALBIS- PASQUETTA
Nella piazza Principale di Sant’Angelo dei Lombari, pur se in versione ridotta, c’è il tradizionale mercatino di Pasquetta con vendita di prodotti ortofrutticoli, enogastronomici, abbigliamento e casalinghi.

 

 

 

Savignano Irpino

Parrocchia San Nicola Vescovo-Davanti a questo Amore.

Domenica 14 aprile ore 18.30

Ritrovo: via finestroni-Percorreremo LA VIA DELLA PASSIONE per le strade principali del paese.

 

 

Sirignano

La Parrocchia S.Andrea Apostolo di Sirignano

Lunedì19 aprile 2019 ore 15.00: Liturgia della Parola (in chiesa).

Ore 17.30 inizio della tradizionale processione dei “personaggi” con figuranti in costume.

Ore 19.00: Chiesa S.Nicola da Tolentino: Cammino processionale con l’Addolorata e il Gesù morto e rivisitazione delle scene più suggestive della “Via Crucis”.

Soste: Chiesa S. Nicola- Via Roma (sagrato Chiesa Maddalena) – P.zza L. Cassese- Chiesa S. Ippolisto- Chiesa S. Maria delle Grazie- Rampa S. Pasquale (le tradizionali tre cadute) – Collina S. Pasquale (rappresentazione Crocifissione e morte di Gesù).

Al termine si riaccompagnano in silenzio le Statue nella chiesa di San Nicola.

 

 

Taurano

Passio Christi 48° edizione

19 aprile 2019 – ore 19.30-Taurano S. Giovanni del Palco

 

19 Aprile Venerdì Santo

Ore 17.30: Liturgia della Passione del Signore nelle Chiese Parrocchiali di S.Ippolisto e S.Maria del Carmine.

Ore 19.00: Chiesa S.Nicola da Tolentino: Cammino processionale con l’Addolorata e il Gesù morto e rivisitazione delle scene più suggestive della “Via Crucis”.

Soste: Chiesa S.Nicola- Via Roma (sagrato Chiesa Maddalena)- P.zza L.Cassese- Chiesa S.Ippolisto- Chiesa S.Maria delle Grazie- Rampa S.Pasquale (le tradizionali tre cadute)- Collina S.Pasquale (rappresentazione Crocifissione e morte di Gesù).

Al termine si riaccompagnano in silenzio le Statue nella chiesa di San Nicola.

 

20 Aprile Sabato Santo

Ore 22.30: Veglia Pasquale nella Chiesa S.Maria del Carmine

Ore 23.00: Veglia Pasquale e rito del battesimo nella Chiesa S.Ippolisto M.

21 Aprile Domenica di Pasqua- Ss.Messe:

Ore 8.30 (S.Maria della Purità)- 9:30 (C.da Alvanite)

Ore 10.30-11.15-19.00 (Chiesa S. Ippolisto M.)

Ore 7.30-9.00-10.15-11.30 (Chiesa S.Maria del Carmine).

 

Vallata

Il Venerdì Santo Di Vallata

18-19 Aprile 2019-Venerdì 19 Aprile ore 11.00, Tradizionale Processo Del Cristo Morto.

 

Volo dell’Angelo:

Prata Principato Ultra

Volo dell’Angelo

Lunedì 22 aprile 2019

Ore 11.00 primo volo- ore 14.30 concerto musica popolare- 18.30 secondo volo.

 

 

Pratola Serra

Festa in onore di “Maria Ss. Di Montevergine”

Giovedì Santo 18 aprile 2019, ore 17.30 Santa Messa “in Coena Domini”

Dalle ore 19.00 alle 22.30: Adorazione Eucarestia libera

Dalle ore 20.00 nelle ora 21.00: Adorazione Eucaristica Ragazzi e genitori.

 

 

 

 

San Mango sul Calore

Sabato 20 aprile: ore 18.00 esposizione della Statua della Madonna nella chiesa Madre

Lunedì 22 aprile ore 08.30 arrivo banda musicale” Città di Pannarano

Ore 9.00 Santa Messa nella chiesa Madre

Ore 10.00 Processione che accompagnerà la statua della Madonna dalla chiesa Madre fino alla chiesa in contrada Carpignano

Ore 11.00 Arrivo della processione con “ Volo e saluto degli Angeli alla Vergine

Ore 11.15 Santa Messa con Panegirico

Ore 14.30 Inizio del Pomeriggio con l’orchestra “ Nuevo Ritmo

Ore 18.30 Processione che accompagnerà la statua della Madonna per la zona di Carpignano “Volo e saluto degli Angeli

Ore 19.00 Fuochi pirotecnici a cura della ditta “Marano Carmine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here