Premio Alfredo Pigna a Jacopo Volpi, cerimonia sabato 16 a Guardia Sanframondi.

0
370
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Carriere che si intrecciano nella magia delle parole per lo straordinario racconto dello sport. A Jacopo Volpi, storico volto di Rai Sport, il Premio “Alfredo Pigna – Terra di Falanghina“ promosso dal Comune di Guardia Sanframondi (Bn). Il popolare giornalista per più edizioni conduttore della Domenica Sportiva, proprio come per anni lo è stato l’indimenticato giornalista di origini guardiesi, riceverà il riconoscimento patrocinato dall’USSI il 16 sera nel castello medievale nel corso di una serata speciale con presenze di rilievo sia per parlare di sport, di territorio, di enogastronomia.

La consegna del riconoscimento, un’opera dell’artista guardiese Ernesto Pengue, tra gente curiosa di ascoltare e la partecipazione di numerosi esponenti del mondo dello sport e del giornalismo.

“L’idea del premio – ha detto Raffaele Di Lonardo, sindaco di Guardia Sanframondi – nasce nell’ambito dell’organizzazione dell’arrivo di tappa, qui a Guardia, del 104° Giro d’Italia nel maggio 2021. Portare alla ribalta dell’interesse sportivo nazionale e internazionale la bellezza del nostro territorio, mettere in vetrina le eccellenze e in particolar modo il vino, la Falanghina, ha riportato alla nostra memoria la nobile figura di un grande nome legato al mondo dello sport e allo stesso Giro, essendo stato più volte inviato, scomparso solo qualche mese prima nel novembre del 2020.

Alfredo Pigna – ha aggiunto -, pur nato a Napoli da padre di origine guardiese, ha mantenuto sempre vivo il rapporto con la nostra comunità. Chi lo ha conosciuto ne testimonia l’orgoglio nel rivendicare le sue origini sannite professandosi con entusiasmo autentico ambasciatore di Guardia Sanframondi. Per questa prestigiosa firma, a questo giornalista che come pochi è riuscito ad essere interprete dell’amore per lo sport, ci è sembrato naturale e doveroso ricordarlo ideando questo Premio e assegnarlo a Jacopo Volpi per il suo innato talento e per la sua invidiabile carriera”.

L’iniziativa vanta il patrocinio e la giuria tecnica dell’USSI Unione Stampa Sportiva e dopo l’ouverture avvenuta nel dicembre scorso con speciale memorial all’ex inviato del Corsera Nino Petrone grande amico di Pigna, conterrà testimonianze e i video messaggi di Alberto Tomba, Ninna Quario, Claudia Giordani, Gustavo Thoeni, i colleghi Bruno Pizzul, Gianni Merlo, Gianni de Felice, Riccardo Signori, e ancora Patrizio Oliva, Sara Simeoni e la presenza della mitica collega di Pigna e Volpi, Nila D’alessio, per anni motore del settore segreteria/produzione di Rai Sport. Toccante di sicuro la presenza di Gioia, nipote di Alfredo Pigna. Con loro l’assessore regionale al turismo Felice Casucci, il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’esperto di enogastronomia Luciano Pignataro.

 

Scheda Jacopo Volpi:

 

classe 1957, entra in Rai come collaboratore nel 1979. Nel 1987, da giornalista professionista, è assunto nella tv di stato e partecipa da inviato alla trasmissione 90º minuto e come telecronista delle principali partite del volley maschile e femminile. La sua voce è legata al ciclo più vincente di tutti i tempi della Nazionale Italiana maschile di pallavolo, che con Julio Velasco come commissario tecnico, tra la fine degli anni ’80 e i primi anni ’90, vinse a ripetizione la World League e i Campionati Europei e Mondiali. Nel 2010 conduce Notti mondiali, in diretta da Johannesburg, con ospiti Ubaldo Righetti, Sandro Mazzola, Marino Bartoletti, Ivan Zazzaroni, Paolo Paganini, Simona Rolandi, Fulvio Collovati, Giuseppe Dossena e il cineasta Daniele Tombolini. Nello stesso anno presenta insieme a Fiona May la cerimonia di apertura dei Mondiali di volley maschile organizzati in Italia. Nell’agosto 2012 per le Olimpiadi conduce in seconda serata su Rai 1 Buonanotte Londra con Simona Rolandi e Margherita Granbassi e, nel 2014, i programmi al Mondiale di Calcio 2014 in diretta dallo studio Rai di Rio de Janeiro. Nel 2019 torna alla Domenica Sport con Giorgia Cardinaletti alla conduzione, l’anno successivo è sempre alla guida della trasmissione con Paola Ferrari, Eraldo Pecci e Marco Tardelli.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here