Prezzi delle polizze auto in crescita, meglio bloccare il preventivo prima di Agosto

0
547

Con l’inizio della Fase 2 e l’allentamento delle misure restrittive molti automobilisti hanno rimesso in moto i propri veicoli, facendo risalire di conseguenza i livelli di traffico e il rischio potenziale di incidenti stradali.

Per questa ragione anche i prezzi delle polizze stanno seguendo un trend in aumento, che prospetterebbe un ritorno ai livelli di costo pre-emergenza nel giro di pochi mesi.

Lo stop di tutte le attività e l’impossibilità di utilizzare le auto durante la fase di lockdown aveva fatto temere alle compagnie assicurative la perdita di molti clienti, inducendole ad abbassare i costi delle RC auto fino al minimo storico registrato lo scorso aprile, pari a 344 euro (-17% rispetto a dicembre 2019).

Da maggio però il valore medio dei premi assicurativi è tornato a salire, segnando l’11% in più rispetto ai costi del mese precedente.

In ogni caso i prezzi rimangono sempre inferiori in confronto alla fine dello scorso anno.

Per questo motivo conviene approfittare dei prezzi ancora relativamente bassi prima che il mercato li riporti ai livelli di dicembre 2019.

Per coloro che hanno la polizza in scadenza entro il prossimo Agosto, effettuare e salvare un nuovo preventivo assicurativo mette al riparo da eventuali incrementi di costo per i successivi 60 giorni.

Le compagnie infatti sono tenute a mantenere il preventivo bloccato per i due mesi seguenti a favore dei consumatori, che invece godono della facoltà di ripensarci e non sottoscrivere più la polizza.

Una finestra di mercato tutto sommato favorevole, che si aggiunge all’opportunità di calcolare il preventivo online messa a disposizione da alcune compagnie assicurative, per conoscere i costi in anticipo e beneficiare di ulteriori risparmi.

Sul portale Genertel ad esempio è possibile calcolare il premio dell’assicurazione auto attraverso un preventivatore molto semplice da utilizzare.

Partendo dalla targa del proprio mezzo e dalla data di nascita, si accede al form dove inserire le informazioni necessarie all’elaborazione del premio.

Nel corso della compilazione vengono richiesti poi i dati del veicolo  (tipo di polizza che si intende sottoscrivere, classe di assegnazione, anno di immatricolazione), i dati anagrafici e le informazioni aggiuntive.

Proprio in quest’ultima sezione è possibile selezionare le garanzie accessorie che si intendono includere nel contratto.

Scegliere quelle più funzionali alle proprie esigenze e allo stile di guida può incrementare di fatto il livello di convenienza dei costi assicurativi.

Sottoscrivere polizze prive di  garanzie accessorie non sempre è sinonimo di risparmio, se poi bisogna sostenere ulteriori spese in caso di incidente o specifiche esigenze di guida.

Polizze aggiuntive come la tutela danni da veicoli non assicurati, l’assistenza stradale o legale servono proprio a garantire il risarcimento delle spese per i danni subiti in caso di sinistro.

L’opzione 4 zampe a bordo poi estende la tutela alle eventuali lesioni subite dai propri animali domestici presenti nell’abitacolo, nell’eventualità di un incidente stradale.

La protezione da imprevisti invece estende la garanzia anche in caso di furto o distruzione del veicolo assicurato, con il rimborso delle spese di immatricolazione di un altro veicolo dello stesso tipo. In più, rimborsa le spese fino a 250 euro per la perdita documentata di chiavi e/o della patente di guida. Copre inoltre i costi per il ripristino del box danneggiato da un eventuale incendio.

I vantaggi di usufruire di un’assicurazione online risiedono proprio nella possibilità valutare in anticipo la convenienza economica, confrontando costi e servizi offerti.

Sempre grazie ai servizi online disponibili su sito e app di Genertel si può infine riattivare e rinnovare la propria polizza auto o richiedere assistenza tramite chat, semplicemente utilizzando il proprio smartphone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here