Ritorno a scuola, Acerra (Ufficio scolastico regionale): massimo sforzo per inclusione e ritorno alla normalità.

0
209
Alunni della classe 1B effettua un tampone salivare nella scuola secondaria Montale a Bollate (Milano), 11 maggio 2021. L'iniziativa prevede che ogni settimana, fino alla fine della scuola, verranno effettuati tamponi salivari in tre classi elementari e medie a campione delle scuole di Bollate (una per ogni istituto comprensivo) al fine di monitorare settimanalmente l'andamento del virus. ANSA/ANDREA FASANI
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Oggi ha preso “il via la scuola nella regione Campania: un momento di grande importanza per le studentesse e gli studenti, che tornano in classe in presenza, per le loro famiglie e per tutto il personale. Da mesi siamo al lavoro per svolgere tutte le molteplici operazioni necessarie per un sereno avvio”.

Lo scrive, in una nota, il direttore scolastico regionale della Campania, Ettore Acerra.

“Per gli studenti tornare a scuola è un nuovo inizio, pieno di speranza, il ritorno a una nuova normalità. A noi adulti, al personale e alle famiglie, il compito di accompagnarli in questo cammino”, prosegue Acerra.

Gli Uffici scolastici territoriali “hanno svolto le operazioni propedeutiche, in particolare per garantire le risorse di organico a tutte le scuole. L’organico complessivo del personale docente ammonta a circa 73.000 posti, cui si vanno ad aggiungere i posti di sostegno”.

In particolare, “il massimo sforzo è stato fatto per garantire l’inclusione scolastica; a questo proposito, è disponibile un contingente di circa 15.000 posti di sostegno nell’organico di diritto e di circa 9.000 posti in deroga – evidenzia Acerra- con incarichi a tempo determinato calcolati per venire incontro il più possibile alle esigenze delle scuole”.

L’organico complessivo del personale ATA ammonta a circa 22.500 posti, cui devono aggiungersi circa 2000 posti in deroga, conferiti con contratti a tempo determinato.

Sono stati immessi in ruolo 3064 docenti e 514 unità del personale Ata. Inoltre, sono stati conferiti 12830 incarichi a tempo determinato personale docente (compreso sostegno). (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here