Scandone Avellino, gara interna contro Formia.

0
1067

Le parole del coach De Gennaro in vista della gara esterna contro la Meta Formia.

Domenica incontriamo Formia, che in questo momento si trova nella nostra stessa posizione in classifica, quindi si tratta di uno scontro diretto importante. Noi veniamo da due vittorie consecutive in casa, quindi comunque siamo in un momento abbastanza positivo, sia dal punto di vista mentale che fisico, anche se abbiamo qualche piccolissimo acciacco, ma mi auguro che tra stasera e domani lo staff medico possa risolverlo. Formia è una squadra che, secondo me, ha degli ottimi elementi, basti pensare che ha il miglior realizzatore del campionato, Longobardi, che è un giocatore di grandissima esperienza, ha il miglior assist-man del campionato, Coronini, il loro playmaker, ma non voglio sottovalutare neppure l’importanza della presenza nel loro starting five di Porfido, un giocatore capace di giocare da 3, da 4, da 5, un classico jolly, con un’ottima mano: tira in modo quasi perfetto dall’arco dei tre punti, addirittura fino a 10 metri, quindi comunque un giocatore da tenere sotto controllo. Dalla panchina ha giovani interessanti, tra cui voglio ricordare il nostro ex De Meo, che è uno dei loro lunghi e che è sicuramente un giocatore che può dare una mano alla squadra. Detto ciò, noi dobbiamo assolutamente cercare di andare lì a fare la nostra partita, giocare al nostro ritmo, imporre l’aggressività difensiva che abbiamo dimostrato di saper imporre mercoledì in casa con Corato e, quindi, quello che mi aspetto da parte dei miei è che arrivino concentrati a disputare una partita aggressiva, dal ritmo alto, e che cerchino di limitare quegli errori che ancora una volta ho dovuto constatare anche contro Corato. Oggi vedremo un video per analizzarli meglio, ma devo dire che siamo sulla strada giusta per migliorare alcune situazioni tecnico-tattiche che in questa fase ho cercato di correggere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here