Sidigas, missione compiuta, serie 2-0, ora si va a Pistoia.

0
403
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


NunnallyGARA2La Sidigas Avellino vince e si porta 2-0 nella serie. I biancoverdi s’impongono con il punteggio di 83-70 frutto di una grande prova del MVP della regular season James Nunnally autore di 30 punti ed uscito acclamato dal pubblico a fine gara. Buona la prova anche di Joe Ragland che mette a segno 15 punti e 9 assist.

E’ Pistoia a dare il primo strappo alla gara con un 9-0 targato Blackshear, Kirk da tre ed Antonutti dalla media che costringono Sacripanti a chiamare time-out (0-9). II mini intervallo fa bene agli irpini che in una amen, grazie alle triple di Nunnally e Acker , intervallate da un tiro di Blackshear, riducono lo svantaggio con Esposito stavolta a chiamare time-out (10-11). Avellino stringe le maglie difensive e ne giova l’attacco con Nunnally e Leunen che portano la Sidigas sul +4 (17-13). Entrano Buva e Green, ma è ancora Nunnally dalla lunga distanza a dare il +6 ai biancoverdi che chiude il quarto (23-17).

La Sidigas apre il periodo da dove aveva lasciato, Nunnally schiaccia e subisce fallo, poi Buva dall’area realizza e danno il +10 alla Scandone (29-19). Dopo un 2+1 del solito Nunnally, Blackshear ed Antonutti mettono a segno 4 punti di fila, ma ancora una volta l’MVP della regular season realizza dalla lunga distanza (35-23). Dopo tre punti di Acker, Filloy si mette in proprio e realizza due triple consecutive che portano a -10 la Giorgio Tesi (39-29). L’intesità difensiva di Avellino dà i suoi, e Ragland realizza 8 punti di fila che danno il +14 ad Avellino al 20’ (47-33).

Parte forte nel terzo quarto Pistoia, realizzando un mini-parziale di 5-0 targato Moore-Kirk, ma Nunnally e Cervi da sotto mantengono inviariate le distanze (51-38). Scambio di triple tra le due squadre prima Leunen, risponde Antonutti, ma ancora Nunnally che prima serve un assist al bacio a Buva che ringrazia con due punti e poi realizza da tre, costringendo Esposito al time-out visto il massimo vantaggio di Avellino (61-45). La Giorgio Tesi Group tenta la rimonta con Czyz che mette 7 punti consecutivi (64-51). Il quarto si chiude con due punti di Giovanni Pini che fissa il punteggio sul +15 (66-51).

Buva inizia realizzando da sotto, poi 4 punti consecutivi di Kirk e Moore (68-55). Dopo due liberi di Veikalas, Blackshear mette una tripla e Filloy dopo una palla persa di Avellino da il -10 a Pistoia (70-60). Ivan Buva mette a segno 4 tiri liberi consecutivi, e dopo due punti di Blackshear, Ragland dà di nuovo il +15 alla Sidigas con un tiro da tre (77-62). Dopo un time-out chiesto da Esposito i toscani piazzano un mini-break di 5-0, con una tripla di Czyz e due punti da sotto di Kirk, fermati subito da una penetrazione di Ragland (79-67). Ancora una tripla di Czyz che porta lo svantaggio sotto la doppia cifra, ma prima due tiri liberi di Ragland e poi due punti di Nunnally che chiudono la gara sul +13 al 40’ (83-70).

Coach Sacripanti al termine del match: “Voglio fare una menzione speciale per James che ha ricevuto il premio come MVP e a Nicola Alberani che si è meritato il titolo di miglior dirigente della Lega”. Il coach analizza così la partita: “E’ stata una brutta partenza la nostra, ma i ragazzi sono stati bravi a rimetterla sui giusti binari correggendo gli errori di inizio gara, chiudendo il quarto addirittura in vantaggio, questo grazie anche alla spinta del nostro stupendo pubblico. Poi la gara si è messa in discesa ed è l’abbiamo dominata. Ora la contesa si sposta al Palacarrara. Andremo in un palazzetto caldo, dove ci aspetta una guerra. Dobbiamo andare lì consapevoli del fatto che si parte da 0-0, e dobbiamo cercare di chiudere la serie”.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here