Sport, trekking sì ma solo all’alba.

0
2295

Il trekking non è una semplice passeggiata e va considerata attività sportiva. E quindi, almeno in Campania, sarà consentito girare tra boschi e montagne solo dalle 06.00 alle 08.30 del mattino. E’ quanto stabilisce di fatto la Regione. Gli uffici di Napoli lo hanno specificato il 6 maggio, dopo i dubbi degli appassionati della montagne posti all’indomani dell’ultima ordinanza di Vincenzo De Luca, quella che dava il via libera all’attività motoria senza indicare orari ma che continuava a imporre restrizioni per i runner.

Il gruppo di guide professioniste irpine, Terre di Mezzo, commenta in un post: Cosa aggiungere? A nostro parere, la domanda è stata certamente mal posta e la risposta evidenzia, così sembrerebbe, poca dimestichezza con la materia. Non si fa, infatti, nessuna differenza tra le varie forme del camminare a piedi (trekking, walking, hiking, backpacking etc) sintetizzando il tutto col termine trekking (tra l’altro difficilmente annoverabile tra le attività sportive in quanto attività non riconosciuta dal Coni).

Nonostante tutto ciò ci tocchi, non solo personalmente, ma anche professionalmente, non staremo qui a ‘piagnucolare’ e a criticare l’operato delle istituzioni preposte (non è il momento delle polemiche). Ma, piuttosto, chiederemo ulteriori chiarimenti evidenziando ciò che a nostro parere è stato mal interpretato, per vie totalmente istituzionali. In tutti i casi, oltre che alla prudenza, vi invitiamo alla pazienza… ce ne vuole tanta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here