Testimonianze dal lockdown di un lavoratore dello spettacolo irpino.

0
361
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


E’passato un anno e io ho rimesso piede in palcoscenico pochi giorni fa, l’emozione è stata forte. La prima cosa che mi ha investito è stato l’odore legnoso del palcoscenico misto a polvere. Non credevo che un odore potesse far venire alla mente tanti ricordi, pensieri e sensazioni, tanto da farmi rimanere immobile con lo sguardo attonito per diversi istanti.

Non è stato un anno fermo come dicono in molti anzi. Facendo schematicamente un elenco di tutte le attività svolte in questo lungo periodo mi sono meravigliata di come il mio bilancio annuale non è cambiato poi molto dagli anni passati. La crisi noi, lavoratori dello spettacolo, l’abbiamo sempre vissuta e in fondo quest’anno non è diverso da molti altri. E’ vero abbiamo combattuto come sempre ma questa volta abbiamo anche dovuto reinventarci più di prima.

Siamo abituati a cambiare maschere e costumi, a formarci per diventare sempre più professionalizzati e performanti ma quest’anno abbiamo dovuto reinventare il teatro, qualcosa di antico quanto il mondo e abbiamo dovuto farlo in fretta e con semplicità. Abituati alla duttilità, negli anni abbiamo fatto teatro e formazione oltre che in palcoscenico, in piazze, scuole, carceri, case, balconi, boschi ma mai davanti uno schermo. Abbiamo sempre pensato che davanti uno schermo si fa tv, cinema, ed è qualcosa di decisamente diverso! Eppure davanti uno schermo ci siamo esibiti e abbiamo incontrato persone, che i osservano, di cui scruti gli sguardi e senti i respiri, be’ in questo caso non si può parlare di tv, forse nemmeno di teatro però il sentore di una vaga somiglianza ci ha sorpresi e così ci siamo appigliati a questa somiglianza per andare avanti e rendere più vivide e coinvolgenti che mai le nostre esperienze.

Mi guardo indietro e vedo i primi video girati in lockdown, la nostra voce sulle immagini mozzafiato del tg mercurio. Le estive all’aperto al Teatro d’Europa. La brevissima ripresa in presenza dei laboratori a settembre al Teatro 99 Posti e la forza di continuare in dad con i bambini delle primarie e i ragazzi delle medie e delle superiori  fino ad oggi. Gli incontri di lettura di fiabe organizzati in collaborazione con il comune di Grottolella e il Teatro di Gluck da Dicembre fino a febbraio e i prossimi che ci saranno a maggio avendo nel cuore la speranza di farli dal vivo. I laboratori nelle scuole in collaborazione con Assud Teatro. La web serie prodotta dal Co.c.i.s in giro per l’irpinia. Le fiabe video con la proloco di Picarelli. Il laboratorio presso Casa sulla Roccia andato avanti in presenza grazie ai tamponi settimanali dell’Asl e l’emozionante lavoro svolto insieme ai bambini degli utenti della comunità in un altro progetto con Assud Teatro. Gli incontri fiume con il Consorzio delle compagnie irpine, i progetti stilati e presentati, la programmazione estiva e i desideri che come scintille hanno acceso e riscaldato ogni giorno di questo lungo anno, perché quando il tuo lavoro è una missione, non è un lockdown a fermarti, non è un virus a spegnerti, non è la distanza ad oscurarti.

Proseguiamo il cammino con gli occhi aperti sul cuore e la mente disvelata da orpelli, pronti a nuove avventure.

Elena Spiniello e Maurizio Picariello Teatro di Gluck

ELENA SPINIELLO
Lavora in teatro da oltre vent’anni
, il suo percorso formativo è stato segnato dall’incontro con la Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano e la scuola internazionale di Teatro Jacques Lecoq di Parigi, ha inoltre frequentato workshop con Antonio Latella, Studio Festi, Jos Houben, Maria Consagra, Alessandro Baricco, Manlio Santanelli ,Moni Ovadia, Luigi De Filippo, AnnaPaola Bacalov. In teatro ha lavorato con Gigi Savoia, Patrizio Rispo, Enzo Toma, Francesco Niccolini e in numerose produzioni di teatro contemporaneo. In Televisione ha lavorato per un anno in una trasmissione condotta da Luca Abete, ha partecipato come attrice alla trasmissione in onda su Rai Uno “Verdetto Finale”. E’ conduttrice di laboratori teatrali presso scuole di ogni ordine e grado, teatro e associazioni. E’ socia fondatrice dell’associazione teatrale Assud che si occupa di promozione sociale e del Teatro di Gluck, compagnia che nasce storicamente nel 1991 e che da allora ha partecipato a festival e rassegne nazionali ed internazionali, sviluppando un proprio modo di fare teatro e di rapportarsi al pubblico.

MAURIZIO PICARIELLO
Diplomato al corso O.S.A.T.E. Art Theatre Counselors
 (Istituto Teatrale Europeo).
La sua formazione in continua evoluzione è stata segnata in particolar modo, dalla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano, dalla scuola internazionale di teatro Jacques Lecoq di Parigi e dall’Odin Theatre.
E’ stato allievo tra gli altri di Jos Houben, Maria Consagra, AnnaPaola Bacalov, Jordi Forcadas, Filippo Timi, Mariagiovanna Hansen, Francesco Niccolini, Salvatore Mancinelli.
Attualmente impegnato come attore in una produzione italo-polacca e nella conduzione di numerosi gruppi laboratoriali.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here