Usura, Polizia arresta 5 persone a Benevento.

0
254
Agenti di Polizia in assetto anti sommossae della Polizia Penitenziaraia presidiano il perimentro della Casa circondariale della Dogaia a Prato, polizia a causa della protesat dei detenuti, 9 marzo 2020. Sta mano a mano rientrando la rivolta dei detenuti all'interno del carcere pratese. Dopo una trattativa con un dirigente della polizia e con alcuni uomini del personale di polizia penitenziaria la maggior parte dei carcerati ha smesso di protestare. . Confermato al momento che non ci sarebbero feriti nè tra il personale nè tra i reclusi. ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Nella mattinata odierna, all’esito di un’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, la Squadra Mobile di Benevento coadiuvata dal Reparto Prevenzione Crimine Campania, dai Cinofili e dal Reparto Volo di Napoli nonché per quanto di specifica competenza, dal Nucleo PEF della G.d.F. di Benevento, ha eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa, su richiesta della Procura, dall’Ufficio Gip di Benevento nei confronti di cinque persone gravemente indiziate  a diverso titolo, dei reati di usura (art. 644 cp), estorsione (art. 629 cp) e violenza privata (art. 610 cp) ai danni di imprenditori beneventani.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11,00 odierne presso la Questura di Benevento (I° Piano – Aula Magna).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here