Inaugurata la mostra sulla Madonna di Fatima a Palazzo Vescovile.

0
174

Il Palazzo Vescovile di Avellino apre le porte all’arte. Sabato scorso è partita ufficialmente la mostra ” La Madonna di Fatima e l’arte sacra” organizzata dagli Amici del Mdao e dall’associazione ”Nel segno dell’arte” nell’ambito delle celebrazioni per il centenario delle apparizioni a Fatima.

Il percorso espositivo, composto da 13 opere, si distingue in due sezioni: una dedicata alla Madonna di Fatima e una seconda con lavori a tema sacro. Gli autori dei quadri sono affermati maestri e giovani artisti del Liceo Artistico  e dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Un’esposizione artistica che dà visibilita’ alla vivacità e al fermento artistico locale ma che celebra anche l’arte di una figura importante della storia dell’arte del 900, come Salvatore Fiume (1915 –1997), di cui si puo’ ammirare un bassorilievo in bronzo dal titolo ” Natività”.

Ad inaugurare la mostra, il Prof. Angelo Cutolo, nel ruolo di moderatore, e Don Gerardo Capaldo, il direttore dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali della Diocesi di Avellino che ha elogiato particolarmente  l’iniziativa e apprezzato l’impegno degli artisti ” a rivelare la verità e l’apparire sensibile delle proprie idee e della coscienza. L’arte – ha continuato Don Gerardo – consente di riprodurre cio’ che c’è oltre il visibile, apre il nostro cuore ed eleva il nostro spirito. Ci fa comunicare in una dimensione diversa e conduce verso una nuova spiritualità, verso il soprannaturale”.

Gli organizzatori, Stefano Orga e Generoso Vella, hanno poi salutato il pubblico e invitato i visitatori ad ammirare con attenzione le opere.

Gli artisti in esposizione  sono Gian Marco Montesano, Gabriella Chiaradonna, Stefano Esposito, Nadia Marano, Elisa Monica, Assunta Picariello, Michela Strollo, Bruno Tarantino, Alfredo Vella e Generoso Vella.

La mostra è aperta fino al 27 maggio, dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00; venerdì e sabato dalle 17.30 alle 19.00.

L’evento rientra nel programma del ” Maggio nei monumenti” a cura del Comune di Avellino e Diocesi di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO