Le musiche di Haydn per violoncello domenica 11 all’Abbazia del Loreto a Mercogliano.

0
115

Prosegue con il secondo appuntamento dal titolo “Violoncello che passione” la rassegna musicale “Abbazia in concerto“, organizzata dall’associazione musicale MIR (Musicisti Irpini Riuniti), di cui è direttore il M° Claudio Ciampa ed è presidente il M° Modestino De Chiara, presso il Palazzo Abbaziale del Loreto di Mercogliano domenica 11 giugno alle 19.30

Protagonisti, questa volta, il violoncello e il repertorio classico di Franz Joseph Haydn, di cui verranno eseguiti la sinfonia n. 6 in re maggiore “Le matin” e il concerto n. 1 in do maggiore per violoncello e orchestra.

Il M° Gianluca Giganti, impegnato nelle vesti di direttore e di violoncellista solista e l’Orchestra da Camera Irpina MIR, all’interno della splendida cornice che ospita il concerto, regaleranno una serata di grandi emozioni che, sicuramente, incanterà il pubblico come nel precedente appuntamento.

Gli artisti componenti della compagine orchestrale sono Vittorio Fusco, Antonio Loffredo, Sonia Tramonto, Yuko Okano, Rita De Castris, Anna Capossela, Beatrice Gargiulo ed Erminio Polcaro ai violini, Francesco Venga, Chiara Meriani, Nikolas Altieri alle viole, Sergio De Castris ed Emilio Mottola ai violoncelli, Vincenzo Lo Conte al contrabbasso, Francesca Bonazzoli e Lucio Cerabona ai corni, Octavian Nichita Cristea e Liberato Squarcio agli oboi, Pellegrino Armellino al fagotto e Mario Pio Ferrante al flauto.

L’ingresso è libero e gratuito ed è previsto per le ore 19,30 di domenica 11 giugno.

Terzo appuntamento il 10 luglio, con il concerto dei finalisti del I concorso flautistico nazionale “A.Tassinari”, che vedrà protagonisti il M° Cristian Lombardi al flauto solista, il M° Pierfrancesco Borrelli nelle vesti di direttore e l’Orchestra da Camera Irpina, con la partecipazione straordinaria del flautista Jean Claude Gerard.

LASCIA UN COMMENTO