Torna Vinalia, dal 4 al 10 agosto a Guardia Sanframondi, prologo lunedì 20 dedicato alla Falanghina.

0
166

logo vinalia (300 dpi)Prologo importante per la XXIII edizione di Vinalia, la rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori e organizzata dal Comitato Vinalia, in programma a Guardia Sanframondi (Bn) dal 4 al 10 agosto.

Lunedì prossimo, 20 giugno, la sala assemblee de La Guardiense ospiterà un Rating sulla Falanghina 2015. L’iniziativa, organizzata e gestita dal Sannio Consorzio Tutela Vini, dall’Assoenologi Campania con il supporto dell’AIS Benevento, non è altro che un metodo di valutazione con una giuria di esperti chiamata a esprimere un giudizio qualificato sui vini ritenuti più indicativi del panorama vitivinicolo di un determinato territorio.

Il primo rating sulla Falanghina del Sannio si è tenuto nel maggio 2014 in occasione dell’evento “Anteprima Sannio” proposto dal Consorzio Tutela Vini Sannio; il secondo fu ospitato nella tornata 2015 di Vinalia; in entrambi gli incontri, prima con la Falanghina del Sannio Dop annata 2013 e dopo con l’annata 2014, il risultato è stato pari a 82/100.

“Anche quest’anno – ha detto Titina Pigna, Responsabile del comitato Vinalia – il nostro appuntamento conferma e rinnova il “Progetto di educazione al vino” e rafforza l’obiettivo di comunicare e far conoscere il mondo e i produttori del vino del Sannio beneventano, non solo ai professionisti ed esperti, ma anche agli enoappassionati,  con un programma di eventi sempre più ampio e articolato. Puntiamo molto sul rating i cui risultati saranno resi noti in un evento ad hoc previsto nel cartellone di Vinalia 2016.

“Tra le grandi novità della nostra rassegna enogastronomica – ha aggiunto – spicca “Aspettando Vinalia“ che, in giugno e luglio, oltre al “Rating della Falanghina”, prevede convegni e seminari didattici, anche con l’intento di facilitare la partecipazione del vasto pubblico degli amici di Vinalia e delle viticoltrici e dei viticoltori volontari, colonna portante e insostituibile dell’iniziativa.

Informazioni  sul programma, a breve, sul sito www.vinalia.it.

LASCIA UN COMMENTO