Allaccio elettrico abusivo, denunciato dai Carabinieri a Lioni

0
184
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, nell’ambito di un servizio mirato al controllo del fenomeno dei furti di energia elettrica, hanno deferito in stato di libertà un 55enne del luogo, responsabile di aver sottratto, tramite allaccio abusivo, la corrente elettrica da un palo della pubblica illuminazione.

 

Ad insospettire i militari dell’Aliquota Radiomobile, che stavano svolgendo un servizio di perlustrazione nelle aree rurali del comune di Lioni, è stato un cavo che dall’illuminazione pubblica portava ad un’abitazione privata. Le immediate verifiche, eseguite unitamente a personale della società erogatrice del servizio, hanno accertato che, l’uomo già noto alle Forze di Polizia, aveva smesso di pagare le bollette da alcuni mesi, e davanti ai Carabinieri non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità mostrando il modo in cui aveva manomesso il proprio contatore per approvvigionarsi illecitamente dell’elettricità distribuita sulla pubblica via. Il danno in termini di elettricità sottratta è ancora in corso di quantificazione nel frattempo è stato sequestrato tutto il materiale elettrico utilizzato per commettere il furto. All’incauto protagonista di questa vicenda non resta altro che regolarizzarsi con i pagamenti ma nel frattempo per lui è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per “furto aggravato di elettricità”.

 

L’attività di contrasto che il Comando Provinciale di Avellino svolge alla commissione dei reati predatori e alla criminalità diffusa è quotidiana. Nell’ultimo anno numerose infatti le persone denunciate. I controlli, talvolta, sono scattati anche a seguito di preziose segnalazioni, pervenute sul “112”, da parte di cittadini che hanno riferito in merito a possibili irregolarità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here